Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Si comincia a risentire l’odore di cloro, ai nastri di partenza il campionato di pallanuoto

  • Scritto da Libera Niglio

fkhgIl campionato di pallanuoto di massima serie ricomincerà il 13 ottobre prossimo, nel frattempo lo scorso weekend si è tenuto a Baia il 10° torneo dedicato a Enzo D'angelo grande indimenticato campione della Canottieri Napoli.

Il torneo è cominciato con una gara di nuoto di fondo a seguire la prima partita disputatasi tra gli ex compagni di squadra di D'angelo, erano presenti il vicepresidente FIN Francesco Postiglione, Pino Porzio, Carlo Silipo e il caimano Eraldo Pizzo. A seguire il big mach tra Posillipo e Canottieri Napoli in ricordo del grandi derby di un tempo, vinto dai ragazzi del Posillipo
Questo weekend invece si è disputata la prima fase della coppa Italia di pallanuoto, definendo le griglie della Final Eight che si disputerà l'8 Marzo prossimo venturo, già qualificate Il Recco e il Brescia, si sono aggiudicate il pass anche Sport Management, Posillipo, Ortigia, Lazio, Canottieri Napoli e Bogliasco, questi gli accoppiamenti:
 Pro Recco Vs Posillipo
 Brescia Vs Lazio
 Sport Management Vs Bogliasco
 Canottieri Napoli Vs Ortigia.
Sicuramente il Posillipo e la Lazio essendosi qualificate seconde nel girone non hanno avuto grande fortuna, sarà difficile, se non impossibile passare il turno, purtroppo anche quest' anno ci ritroviamo con squadre ulteriormente indebolite, i soliti problemi di budget e l'assenza totale di sponsor hanno fatto investire ancora meno risorse in questo meraviglioso sport.
Per quanto riguarda le realtà campane, ci siamo lasciati con l'Acquachiara scesa in A2 che devo dire ha allestito una squadra di tutto rispetto, affidando la panchina a Mauro Occhiello. Quest' anno il campionato di A2 girone sud sarà assolutamente avvincente e entusiasmante, più di quello scontato della massima serie.
La Canottieri Napoli con le partenze di Velotto, Giorgetti e del capitano Fabrizio Buonocore quest' anno dovrà giocarsi il tutto per tutto, le partite casalinghe si disputeranno nella cornice del Molosiglio, per indisponibilità della Scandone dovuta al rifacimento in occasione delle prossime Universiadi.
Il Posillipo giocherà invece nella piscina di Casoria, anche per i rossoverdi rosa modificata. Gli innesti di Simone Rossi, Andrea Scalzone e Massimo Di Martire ai quali si aggiungono Giannis Papakos, unico straniero tra le fila rossoverdi, che andrà a rafforzare la squadra come ulteriore centroboa a disposizione di mister Brancaccio, e di Edoardo Manzi.
In questi giorni approvata dall'assemblea dei soci del circolo l'acquisto della sede sociale, messa in vendita dal comune di Napoli, il club di Mergellina farà quindi valere il diritto di prelazione formalizzando un'offerta.
In bocca al lupo alle squadre campane per questo nuovo campionato, che non sarà entusiasmante e avrà come ogni anno un vincitore già scontato ma che per gli appassionati dell'acqua clorata resta uno sport ancora pulito e entusiasmante.

Foto: ROSARIO CARAMIELLO