Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Coppa Italia: sarebbe meglio una final four

  • Scritto da Libera Niglio

dsfsdfSi è disputato lo scorso week end la Final Eight di coppa Italia, nella splendida cornice dello stadio del nuoto di Bari davanti ad una buona cornice di pubblico.


Le squadre partecipanti erano: Recco, Posillipo, Canottieri Napoli, Ortigia, Bpm Sportmanagement, Brescia, Lazio e Bogliasco.
Partite trasmesse su Waterpolo Channel con commento tecnico di Francesco Postiglione, nella fase eliminatoria non ci sono state sorprese, tant'è che in molti si chiedono a cosa serva questa formula che oltre ad esse inutile è anche onerosa per molte società, sarebbe il caso considerando che ogni anno le contendenti più accreditate sono sempre Recco, Brescia e Bpm sportmanagement perché non fare direttamente una final four? Dopo partite molte lente nei quarti di finale, partite dal risultato scontato hanno avuto accesso alle semifinali Brescia che ha affrontato la BPM sportmanagement l'unica partita degna di nota, dove seppur con tanti dubbi arbitrali recriminati dai bresciani e stata tutto sommato una bella partita, vinta dal Brescia e l'altra semifinalista è ovviamente stata il Recco che ha battuto ampiamento l'Ortigia.
Anche quest' anno il Recco si è aggiudicato il trofeo, partite soporifere quelle del Recco con risultati scontati e senza alcun interesse, persino la finale disputata contro il Brescia e trasmessa dalla Rai è stata veramente noiosa, nonostante l'avversario avesse tutte le potenzialità per disturbare i liguri, il Brescia si è arreso perdendo con un sonoro 10 a 3, concedendo al Recco la quattordicesima coppa.
Gradi festeggiamenti in casa recchelina, Queste le parole di Ratko Rudic. "Abbiamo giocato molto bene e controllato la partita. Loro sono molto forti e noi siamo stati molto bravi in difesa". Poi l'abbraccio con la squadra, la premiazione, i selfie e le foto di rito. Nella finale per il terzo posto successo della Sport Management 14-7 con la Canottieri Ortigia.