Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Derby al Posillipo

  • Scritto da Libera Niglio

IMG-20191102-WA0059Sabato sera che bello spettacolo per la pallanuoto, in una Alba Oriens pienissima, con circa 500 spettatori si è disputato il secondo derby stagionale nella 5 giornata del girone d'andata del campionato di massima serie.


I rossoverdi erano ospiti in questa occasione e hanno veramente giocato con il cuore, questi tre punti valgono oro, i primi tre punti per Paride Saccoia e compagni, la partita si è chiusa con il punteggio di 6-10, forse un gap troppo elevato perché anche la Canottieri ha ben figurato,questi i parziali (0-1, 2-4, 3-2, 1-3) . Mattatore della serata è Paride Saccoia tra i rossoverdi autore di una doppietta, proprio il Posillipo apre le danze al 53 secondi dall'inizio Giuliano Mattiello che segna in superiorità numerica, unica rete del primo quarto risponde poi la Canottieri a inizio secondo quarto, botta e risposta per tutta la gara, anche se il Posillipo si porta sempre avanti. Una partita emozionante,come ogni derby, usciti per limite di falli Halajian della Canottieri nel terzo tempo, Picca e Scalzone del Posillipo nel quarto tempo. Superiorità numeriche Napoli 3/9 e Posilipo 4/8 + 4 rigori. Vassallo para due rigori a Massimo Di Martire nel primo tempo e poi Mattiello fallisce un rigore prendendo un palo nel secondo tempo. Emozionato Cristian Andrè nel suo primo derby da allenatore giallorosso.
Queste le parole di Roberto Brancaccio a fine gara:«Tre punti che abbiamo cercato con forza e convinzione e li abbiamo ottenuti. Complimenti ai ragazzi, in partita fino alla fine: quattro tempi concentrati, senza mollare mai nessuna situazione di gioco. Sono queste le partite che ci piacciono e che noi desideriamo. Anche nelle due precedenti gare disputate alla Scandone c'è stato grande seguito di pubblico e questo fa benissimo al nostro movimento»..
Primo derby da allenatore per Cristian Andrè, alla giuda di un gruppo di giovani che per sua stessa ammissione hanno commesso tanti errori e ingenuità dettati appunto dall'inesperienza.
Ultimo posto quindi per la Canottieri Napoli mentre i rossoverdi con questo risultato raggiungono un quinto posto alla luce dei numerosi pareggi che ci ha regalato questa giornata di campionato, il Posillipo ha 5 punti in classifica con il Salerno,Florentia, Savona e Quinto.
Appuntamento mercoledì prossimo alla Scandone dove i rossoverdi affronteranno il Brescia di Alessandro Bovo alle ore 20.00