Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Sci - Il comitato Campano domina al Criterium Interappenninico

  • Scritto da Diana Kuhne

comitato campano sci

Gli atleti del comitato Campano hanno conquistato ben 15 medaglie al Criterium Interappenninico che si è concluso oggi sulle nevi dell'Abetone. Nelle quattro giornate di gara si son confrontati 400 atleti under 16 di tutti i comitati dell'Appennino, dalla Liguria alla Sicilia e tra tutti il comitato Campano è risultato il migliore, precedendo l'Appennino Toscano e quello Emiliano.

I migliori risultati sono arrivati dai quattordicenni Luigi Attanasio dello sci club Settecolli che ha vinto il Gigante, il Super G e il Parallelo e ha vinto l'oro nella combinata e Semre Dauti, dello sci club Aremogna che ha conquistato un podio in ogni specialità con 1 oro (gigante), 2 bronzi (SuperG e Slalom) e un argento (parallelo).

Hanno contribuito ad arricchire il medagliere Francesco Marasco del SAI, nella categoria Allievi, che ha vinto un oro in SuperG e due argenti nello Speciale e nel Parallelo.

Anthony d'Antonio de Vesuvio e Lucio Matarazzo del SAI nello slalom hanno vinto rispettivamente l'oro e il bronzo.

Forti tra i pali stretti anche in campo femminile con Carlotta Caloro dello sci club Napoli, che ha messo al collo la medaglia d'argento e Chiara Sarubbi del SAI che ha conquistato il bronzo. Nell'ultima gara in programma, il parallelo di oggi, Gaia de Rosa dello sci club Aremogna ha vinto la medaglia di bronzo.