Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

SERIE A RAFFA, ANCORA UNA DELUSIONE PER L'ENRICO MILLO

  • Scritto da Mario D'Amato

Accessori Moda Kennedy 2022L'Enrico Millo, a dispetto dei pronostici e delle ambizioni di inizio stagione, sta vivendo una prima parte di Campionato estremamente complicata. La squadra del presidente e tecnico Franco Montuori, nel pomeriggio di sabato 19 febbraio, sul campo della FarrisGroup Galligel Sestu, è stata sconfitta con il punteggio di 5-3, nella sfida valida per la sesta giornata della Serie A della Raffa. La squadra di Baronissi, ancora ferma a zero punti dopo sei giornate, è stata così staccata in coda alla classifica dai marchigiani della Civitanovese che, tra le mura amiche, si sono imposti per 5-3 sull'altra squadra campana, la Kennedy Accessori Moda di Nola, conquistando i primi tre punti della stagione.

L'incontro in Sardegna di capitan Francesco Santoriello e compagni è iniziato in salita: i padroni di casa hanno chiuso avanti per 3-1 il primo turno di gioco; nella seconda parte del match non è riuscita poi la rimonta alla compagine salernitana che si è divisa i set di coppia con gli avversari.

La classifica dell'Enrico Millo comincia a farsi difficile: la zona salvezza, al momento, dista infatti nove punti, mentre il quartultimo posto, che consente l'accesso ai play-out (a patto che non ci siano più di tre punti di distacco dalla quintultima) è occupato, a quota sette, dalla Vigasio-Villafranca. Il Campionato però è ancora lungo e, con le grandi qualità dei suoi uomini, la squadra di Baronissi, che sabato 26 febbraio farà visita all'Oikos Fossombrone (6 punti), ha tutte le carte in regola per invertire la rotta.

La Kennedy, invece, che con nove punti occupa una posizione più tranquilla (seppur non al riparo dalla lotta per non retrocedere), affronterà in trasferta i piemontesi della Possaccio (13 punti) che, grazie alla vittoria esterna nello scontro diretto con la Nova Inox Mosciano (12 punti), hanno scavalcato la compagine abruzzese al secondo posto. In vetta alla classifica, a quota diciotto, ci sono i Campioni d'Italia della MP-Filtri Caccialanza di Milano.