Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

LA KENNEDY VINCE IL DERBY "SALVEZZA" CON LA ENRICO MILLO

  • Scritto da Mario D'Amato

Kennedy 2022

Il derby campano della diciannovesima giornata della Serie A della Raffa sorride ai nolani della Kennedy Accessori Moda che, sabato 4 giugno, hanno avuto la meglio, con il punteggio di 2-6, sul campo della Enrico Millo di Baronissi.

La sfida è stata estremamente combattuta nel primo turno di gioco, terminato in parità: su di una corsia la formazione dei padroni di casa composta da Raffaele Ferrara, Antonio Noviello e Mario Scolletta si è imposta in entrambe le sfide a terna con Carmine La Marca, Giuseppe Pappacena e Alfonso Mauro; sull'altra invece, il capitano della Millo Francesco Santoriello ha avuto la peggio nel doppio confronto individuale con Luigi Coppola. L'equilibrio poi si è spezzato nella seconda frazione di gioco con gli ospiti che hanno preso nettamente il sopravvento, imponendosi in tutti e quattro i set di coppia.

Grazie al fondamentale successo nello scontro salvezza, la squadra del presidente Antonio Ferrante (che recupererà il prossimo 19 giugno l'incontro con i veneti di Vigasio-Villafranca), fa un balzo importantissimo in classifica e approda a quota 23, allungando il distacco dalla squadra di Baronissi che, in piena zona retrocessione, dista adesso quattro punti.

"Non abbiamo giocato bene, penso che la Kennedy abbia meritato il risultato – ha commentato il presidente della Millo, Franco Montuori –. I tre incontri che restano saranno tutti impegnativi e decisivi per la salvezza: dobbiamo essere bravi a sfruttare le nostre qualità per vincerli".

La Enrico Millo nel prossimo turno, in programma sabato 11 giugno, è attesa dalla difficilissima sfida interna con i Campioni d'Italia in carica della Caccialanza di Milano.

La Kennedy, invece, occupa il quintultimo posto e se la regular season terminasse ora, disputerebbe i play-out con la Fontespina; tuttavia, la salvezza diretta è ad un passo e, nelle giornate che rimangono, i campani proveranno il sorpasso ai danni della TME 88 Codognese (24 punti), che affronteranno la prossima settimana in un cruciale scontro diretto.

"È stata una vittoria importantissima – ha commentato il patron della Kennedy, Antonio Ferrante – . Abbiamo attraversato un periodo difficile, ma lo sport delle bocce è così, i risultati dipendono molto dallo stato di forma dei giocatori. Il nostro calendario, nelle prossime giornate, è abbastanza favorevole rispetto a quello delle dirette concorrenti: fare risultato a Codogno ci darebbe ottime possibilità di restare in Serie A".