Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

LA ENRICO MILLO SALUTA LA SERIE A DELLA RAFFA - KENNEDY CHIAMATA ALL’ULTIMO SFORZO PER LA SALVEZZA DIRETTA

  • Scritto da Mario D'Amato

Enrico Millo 2022 1La Enrico Millo saluta la Serie A della Raffa. Quando manca ancora una giornata al termine della regular season, l'aritmetica condanna già la storica società di Baronissi, fondata nel 1893 e presieduta dal 1990 da Franco Montuori. Decisiva per l'amaro verdetto è stata la sconfitta subita, nel pomeriggio di sabato 18 giugno, sul campo del Vigasio-Villafranca, da capitan Francesco Santoriello e compagni, che non sono riusciti a porre rimedio nel girone di ritorno, a quanto compromesso nel terribile avvio di stagione, segnato da sei sconfitte consecutive.

Proprio i veneti di Vigasio-Villafranca, domenica pomeriggio, hanno poi avuto la meglio anche sulla Kennedy Accessori Moda di Nola, nel recupero della sedicesima giornata. La squadra del presidente Antonio Ferrante, grazie alla vittoria interna del giorno precedente con l'Oikos Fossombrone, ha quantomeno blindato il quintultimo posto, approdando a quota 26. La Millo, terzultima, dista ben sette punti dai nolani e anche se, nell'ultimo turno, in programma il 25 giugno, dovesse battere e superare in classifica la Fontespina (al momento quartultima con 21 punti), sarebbe esclusa dal play-out, poiché avrebbe più di tre lunghezze di distacco dalla squadra che la precede in classifica.

La Enrico Millo così, dopo sei stagioni consecutive nel massimo campionato, caratterizzate da eccellenti risultati, tra cui la finale Scudetto disputata nell'ottobre 2020 con la Boville, dovrà ripartire dalla Serie A2; tuttavia potrebbe ancora essere ago della bilancia nella lotta per preservare la categoria: con un risultato utile, nell'ultima trasferta marchigiana, garantirebbe la salvezza diretta alla Kennedy che, in ogni caso, scongiurerebbe il rischio dello spareggio, qualora dovesse vincere con Possaccio. La sfida si annuncia avvincente, in quanto i piemontesi giungeranno al bocciodromo di Piazzolla di Nola intenzionati a fare punti per centrare l'accesso alle Final Four.