Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Nella cornice del Tunnel Borbonico inaugurata la mostra fotografica “NAPOLI E I BAMBINI”

  • Scritto da Annacarla Tredici

Locandina_PresentazioneIn programma, domenica 9 dicembre (ore 18:30) con ingresso con invito o lista

Domenica 9 dicembre 2012 alle ore 18:30 presso il meraviglioso Tunnel Borbonico di Napoli, in via Domenico Morelli – ingresso dall’interno del Parcheggio Morelli – sarà inaugurata la mostra fotografica “Napoli e i Bambini”, curata da Davide Ciotola. L’esposizione è patrocinata dal Comune di Napoli e, visto il tema di valido interesse, è prevista la partecipazione del sindaco Luigi de Magistris e di vari assessori del Comune di Napoli.  Ingresso con invito o su lista.

 

Immagini in bianco e nero mettono in mostrauna raccoltadi luoghi, espressioni e situazioni della città di Napoli, paragonata alle mille sfaccettature che possono avere i bambini. Dopo aver conseguito specializzazioni e anni di esperienza in quest’ambito, occupandosi di fotografie artistiche, di reportage e cerimoniali, Davide Ciotola ha realizzato molteplici servizi, anche per sfilate di alta moda, diventando fotografo ufficiale della fiera Sposa di Caserta “Sì Sposa Expo”.

 

In questa iniziativa, l’autore dà spazio al valore artistico e propone di narrare attraverso le sue fotografie per esprimere e comunicare con l’arte, rendendola così anche parte di una promozione territoriale. Napoli ha mille volti, può essere contraddittoria, capricciosa, “infantile”, può cadere e rialzarsi, è ingenua ed intelligente, proprio come i bambini. Ma non è assolutamente stupida, perché i bambini non sono mai stupidi. Sono solo da comprendere e interpretare. E’ proprio quest’aspetto che l’artista vuole esporre nelle sue rappresentazioni fotografiche: mettendo in evidenza un’espressione, un dettaglio o semplicemente lo sguardo di un bambino, e lasciando l’osservatore libero di pensare e di interpretare.

Una foto non va semplicemente vista ma deve essere guardata nel suo profondo. Perché una foto racconta una storia…”. Con queste parole, Ciotola introduce la presentazione dellamostra fotografica. “Dare immagini alle parole non è mai facile, e cercare di trasmettere la propria esperienza attraverso l’obbiettivo, in maniera artistica, è una sorta di trasposizionedell’anima– spiega l’autore – E’ un po’ come scrivere un libro. La fotografia non è solo un lavoro, ma è da sempre la mia grande passione. ‘Napoli e i bambini’ può sembrare un tema banale, ma personalmente trovoun’indiscussa analogia tra loro. Per questo ho provato a descriverla nel modo in cui mi riesce meglio comunicare, le fotografie. Ringrazio Gianluca Minin e Enzo de Luzio che hanno subito sposato quest’iniziative, concedendomi di esibire i miei lavori nella fantastica location del Tunnel Borbonico”.

La serata inaugurale avrà un testimonial d’eccezione, il Nobil Maestro Gran Cerimoniere Roberto Capasso, maestro di arti, cerimonie e bon ton, scenografo, coreografo, cui è stato riconosciuto il premio Capitolino d’Oro 2009 a Roma, a conferma di talento e professionalità.

Per completare, la serata sarà allietata da musiche a tema eseguite dall’artista Lino Sabella, "cantautore di periferia" tra i più importanti caratteristi della musica napoletana.

Nel percorso sotterraneo scavato da Enrico Alvino per Ferdinando II nel 1853 e riportato alla lucedall’Associazione Borbonica Sotterranea di Gianluca Minin ed Enzo de Luzio, la mostra sarà aperta al pubblico fino al 19 dicembre 2012, con ingresso dal venerdì alla domenica, dalle 10:00 alle 19:00. Per maggiori informazioni contattare ai numeri  081 764 58 08  o 366.2484151

Un ringraziamento particolare al Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha concesso all’iniziativa il Patrocinio del Comune di Napoli, condividendone le finalità.