Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Dal 15 al 26 gennaio al Teatro Mercadante in scena I GIGANTI DELLA MONTAGNA di Luigi Pirandello

  • Scritto da Redazione

image002 copyGabriele Lavia firma ed interpreta lo spettacolo inaugurale del 2020 del Teatro Mercadante, ovvero I giganti della montagna, il testamento artistico di Luigi Pirandello, punto più alto e sintesi della sua poetica, in scena nel teatro di Piazza Municipio dal 15 al 26 gennaio.

 

Dopo Sei personaggi in cerca d'autore e L'uomo dal fiore in bocca... e non solo, Lavia completa la sua personale trilogia pirandelliana con un inno al prodigio straordinario del teatro come speranza, o meglio, una certezza laica, che la poesia non può morire per mano di alcun apparato.

"I Giganti sono gli uomini del fare, mentre il teatro – afferma l'attore e regista – è fatto dagli uomini dell'essere. Luigi Pirandello l'aveva capito molto bene. Perciò, ho voluto come scenografia un teatro distrutto. Distrutto perché ci vogliono costruire degli uffici per organizzare un teatro che non c'è, è morto, ucciso proprio dagli uffici. I Giganti è un testo profetico, di cui l'autore non scrisse mai il III e ultimo atto, perché non fece in tempo".

La scena di Alessandro Camera, i costumi di Andrea Viotti (Premio Le Maschere del Teatro Italino 2019), le musiche di Antonio Di Pofi, le luci di Michelangelo Vitullo, le maschere di Elena Bianchini, le coreografie di Adriana Borriello, incorniciano la magica opera incompiuta di Pirandello in un allestimento maestoso, con un cast imponente di attori, mimi, danzatori e musicisti. La storia del mago Cotrone al cospetto del mistero dell'Oltre diventa una folle, poetica sarabanda ambientata in un tempo e luogo indefiniti, tra favola e realtà.

I giganti della montagna è una produzione della Fondazione Teatro della Toscana.

In scena, con Gabriele Lavia nel ruolo di Cotrone detto il Mago, recitano Federica Di Martino, Clemente Pernarella, Giovanna Guida, Mauro Mandolini, Lorenzo Terenzi, Gianni De Lellis, Federico Le Pera, Luca Massaro, Nellina Laganà, Ludovica Apollonj Ghetti, Michele Demaria, Simone Toni, Marìka Pugliatti, Beatrice Ceccherini, Luca Pedron, Laura Pinato, Francesco Grossi, Davide Diamanti, Debora Rita Iannotta, Sara Pallini, Roberta Catanese, Eleonora Tiberia.

Info e orario rappresentazioni su: www. teatrostabilenapoli.it

Biglietteria tel. 081.5513396 | e.mail biglietteria@ teatrostabilenapoli.it