Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Inventaria, ideata dalla compagnia DoveComeQuando, giunge alla sua decima edizione

  • Scritto da Artinconnessione

cascando  dovecomequandoDal 9 al 18 ottobre negli spazi romani di carrozzerie_n.o.t. e del Teatro Trastevere, in scena la drammaturgia contemporanea caratterizzata dalla pluralità dei linguaggi: teatro sperimentale, civile, drammatico, ironico, dell'assurdo, poetico, musicale e stand-up, icone di una programmazione tanto fitta quanto variegata per nove serate di programmazione con una prima nazionale e due prime romane.

Giunto alla sua decima edizione, il Festival Inventaria - La festa del teatro off, organizzato dalla compagnia DoveComeQuando, si reinventa per ripartire in condizioni inedite per il teatro e l'Italia ed eccezionalmente si trova ad aprire la stagione del teatro off capitolino.

Sei proposte in concorso, il debutto del nuovo spettacolo di DoveComeQuando e un ironico concerto-spettacolo in chiusura caratterizzano questa edizione compatta, ribattezzata Re-Inventaria, ma come sempre votata alla drammaturgia contemporanea e alla pluralità dei linguaggi: teatro sperimentale, civile, drammatico, ironico, dell'assurdo, poetico, musicale e stand-up racchiusi in 9 serate di programmazione tanto fitta quanto variegata.

Per il decimo anno consecutivo (Re-)Inventaria si conferma un festival totalmente indipendente, autofinanziato e sostenibile. A ospitare il festival, nel rispetto delle misure sanitarie prescritte, sono Carrozzerie n.o.t e Teatro Trastevere. Oggi più che mai, partecipare, in sicurezza, a un evento dal vivo rappresenta un regalo che si sceglie di fare a se stessi. La fruizione dal vivo si fa esperienza. La prossimità degli animi, comunità. La semplicità, spettacolo interiore.