Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Scandalo ASL Caserta: Angelo Polverino si dimette da consigliere regionale, «Devo pensare a difendermi»

  • Scritto da Redazione

Angelo-PolverinoSi è dimesso Angelo Polverino il Consigliere regionale eletto nel 2010 tra le fila dell'allora Pdl, è ai domiciliari perchè coinvolto nell'inchiesta sull'Asl di Caserta. Polverino ha consegnato la lettera di dimissioni alla Segreteria generale spiegando che, dopo otto mesi di custodia cautelare, ha scelto di dedicarsi interamente alla propria difesa nelle aule di tribunale «per dimostrare l'infondatezza delle accuse» che gli sono state mosse.

Il solo «rammarico» di Polverino è «non poter portare a termine il mandato elettorale. Al suo posto, il primo dei non eletti è Giuseppe Sagliocco, sindaco di Aversa, anch'egli eletto nel 2010 nella lista del Pdl, salvo poi passare in tempi recenti a Ncd.

 

Sagliocco è già passato in Consiglio in sostituzione dello stesso Polverino, ma, dopo la contestazione dell'incompatibilità tra le due cariche (consigliere regionale e sindaco), optò per quella di sindaco.
Adesso le cose potrebbero andare diversamente perchè Sagliocco entrerebbe a tutti gli effetti in Consiglio fino alla fine della legislatura.