Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Salary.com: Casalinghe, il loro lavoro vale 7mila euro

  • Scritto da Redazione

casalingaQuanto dovrebbe guadagnare una donna che lavora in casa sette giorni su sette? Se l'è chiesto il sito Salary.com, ed è arrivato alla conclusione che la cifra giusta si aggira sotto i settemila euro al mese, 84mila euro l'anno.
Per calcolare la cifra, sono state prima intervistate seimila donne casalinghe alle quali è stato chiesto di elencare le diverse attività svolte nell'arco della giornata.

Add a comment Leggi tutto: Salary.com: Casalinghe, il loro lavoro vale 7mila euro

OGGI LA GIORNATA DELLA MEMORIA PER RICORDARE LO STERMINIO EBREO

  • Scritto da REDAZIONE

539-2Oggi ricorre la Giornata della memoria per non dimenticare l'eccidio di migliaia di ebrei avvenuto per mano dei nazisti e dei fascisti, manifestazione a livello internazionale che vuole ricordare e commemorare tutte le vittime della Shoah, e tutti coloro che hanno rischiato la propria vita per mettere in salvo gli ebrei perseguitati. In questo giorno si celebra la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945 per opera delle truppe sovietiche dell'Armata Rossa, e per tramandare alle future generazioni il ricordo dell'Olocaust".A Napoli come in tutte le alte città italiane sono tante le iniziative :presso la Scuola dell'Infanzia "Sergio De Simone" alle ore 9,30 una cerimonia in ricordo di Sergio De Simone, il bambino ebreo napoletano ucciso nel 1944 ad Auschwitz a soli sette anni a seguito di esperimenti "medici". Saranno presenti il Sindaco de Magistris e altri rappresentati del Comune e della Comunità Ebraica di Napoli che pianteranno rose nel giardino della scuola.Al Maschio Angioino alle 17 e 30 : proiezione del film "Train de vie", di Radu Mihaileanu,alle 19 e 30 recital del fisarmonicista Generoso Veglione (musica balcanica e klezmer),alle 20,00 20.00: Mariano Rigillo legge 7 testi poetici sul tema della Shoah,alle 20 e 30
: "Movimenti coreografici su Arnold Schoenberg: A Survivor from Warsaw (un sopravvissuto da Varsavia) - ACCADEMIA POPOLARE DI DANZA diretta da Nicoletta Salernitano, a cura di Associazione Napoli Capitale Europea della musica. Parole di Memoria"
Al cinema Pierrot, via De Meis - Ponticelli, a cura di Arci Movie, un mese per ricordare la Shoah e lo sterminio degli Ebrei durante la seconda guerra mondiale. L'Arci Movie in collaborazione con l'ANPI Napoli e l'Istituto Campano per la Storia della Resistenza organizza al Cinema Pierrot nel mese di gennaio 2014 una serie di proiezioni tematiche per le scuole: la visione di Adam resurrected (2009) per le scuole superiori e di Train de vie (1999) per le scuole medie. Le proiezioni saranno accompagnate da ospiti e testimoni.

Add a comment

Camorra: sequestrati 20 locali a Roma

  • Scritto da Redazione

Carabinieri autoSono oltre 20 i locali, tra bar e ristoranti, sequestrati stamani nel pieno centro storico della capitale dai carabinieri del Comando provinciale di Roma.

L'imponente dispiegamento di militari con unità cinofile e un elicottero, si inserisce nell'operazione della Direzione nazionale antimafia che ha portato a 90 arresti di persone accusate di far parte di clan di camorra. I locali, alcuni dei quali si trovano in zona Pantheon, Piazza Navona e a via del Corso, apparterrebbero alla famiglia Righi.

Add a comment

De Girolamo si dimette: Letta assume l'interim

  • Scritto da Redazione

 DeGirolamoIl presidente del Consiglio, Enrico Letta - si legge in una nota - ha accettato le dimissioni presentate dal ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, e ha assunto l'interim del dicastero. Letta ha inoltre convocato per questo pomeriggio a Palazzo Chigi i sottosegretari alle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina e Giuseppe Castiglione.

Nunzia de Girolamo ''mi ha chiamato per avvertirmi. Le ho detto che non condividevo le sue dimissioni e ho provato, invano, a trattenerla. Ma ha la testa dura, ha insistito ad andare avanti''. A dirlo il vicepremier Angelino Alfano in un'intervista a Repubblica. ''Nunzia in Parlamento si è difesa bene, ha usato parole chiare. Io le ero seduto accanto e lo rifarei'', dichiara Alfano. Il rapporto tra De Girolamo ed Enrico Letta, prosegue, ''è sempre stato molto solido e amichevole. Evidentemente si aspettava un'attestazione più calorosa da parte del premier''. Sulla legge elettorale, ''Renzi ha detto che è Berlusconi a non volere le preferenze, Grillo le vuole, tutti gli altri pure. Se questo è vero, significa che l'intesa è bloccata solo da Forza Italia. Ma non credo sia utile per loro assumersi la responsabilità storica di mantenere in vita la parte più odiosa e criticata del Porcellum, le liste bloccate'', afferma il leader di Ncd, che sottolinea: ''Non cerco accordi con la minoranza del Pd per sfruttare il voto segreto. Parlo a viso aperto e spero in un'intesa in 24 ore''. In merito a un'alleanza tra Ncd e Forza Italia in caso di elezioni anticipate, ''il centrodestra vince solo se è una coalizione, perché se lo scontro elettorale fosse tra Pd e Forza Italia, Renzi resterebbe avanti di dieci irrecuperabili punti'', dice Alfano. ''Noi speriamo di poter costruire il 'nuovo' centrodestra e non vorremmo essere costretti a costruire un 'altro' centrodestra''.

Schifani, non torna in Fi, resterà con noi - "Il Ncd ha difeso in maniera chiara, trasparente e convinta l'amica e collega De Girolamo". Lo dice Renato Schifani, presidente del Comitato promotore del NCD, intervenendo a "Prima di tutto", Radio 1. "L'abbiamo sostenuta - aggiunge - perché abbiamo lamentato la procedura inaccettabile di rubare affermazioni in libertà che possono essere rese all'interno della propria intimità domestica e quindi sono conversazioni private che non hanno valenza giuridica, direi quindi un atto di barbarie. Siamo stati accanto a Nunzia senza se e senza ma sia in pubblico che in privato. L'aggressione mediatica e anche politica che ha subito è un fatto inaccettabile che ci ha molto amareggiato, ma abbiamo fatto squadra. Escludo ipotesi che possa concretizzarsi un suo ritorno in FI perché darebbe la sensazione di tornare nel partito solo perché è stata costretta a lasciare il ministero. Nunzia De Girolamo non ha mai dato e non darà mai, conoscendola, la sensazione di essere attaccata alla poltrona, Ha creduto nel progetto del NCD e resterà con noi. "

"Prendiamo atto delle dimissioni del ministro De Girolamo, a seguito delle vicende su cui il Pd l'aveva incalzata in Aula. Ora più che mai il Pd è impegnato a portare a casa un percorso di riforme, legge elettorale, Titolo V, Senato gratis per il Paese e i suoi cittadini". Così Lorenzo Guerini, portavoce della segreteria del Pd.

Add a comment Leggi tutto: De Girolamo si dimette: Letta assume l'interim

Colpo al clan Contini: novanta arresti della Dia in tutta Italia

  • Scritto da Redazione

DiaMaxi blitz contro il clan di camorra dei 'Contini', ritenuto fra quelli egemoni a Napoli, per l'arresto di 90 persone e il sequestro di beni per 250 milioni di euro in Campania, Lazio e Toscana. L'inchiesta è coordinata dalla Dna e diretta dalla Dda di Napoli, con quelle di Roma e Firenze. Al centro dell'inchiesta le operazioni di reinvestimento dei proventi economici di gruppi camorristici in imprese e operazioni economiche a Napoli e in altre zone della Campania, a Roma e in Toscana.

Add a comment Leggi tutto: Colpo al clan Contini: novanta arresti della Dia in tutta Italia