Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

IL MINISTRO PROVENZANO PROVA AD ACCENDERE IL MOTORE MEZZOGIORNO!

  • Scritto da Raffaele De Rosa

napoliAumenta sensibilmente la spesa pubblica nel mezzogiorno.Sono pronti investimenti pubblici per 123 miliardi.Si punta al rilancio delle infrastrutture come l'edilizia scolastica ,l'ammodernamento della rete ferroviaria e viaria, un forte investimento nel comparto dell'efficentamento energetico pubblico e privato,nonché il rilancio della ricerca per favorire nel meridione ecosistemi dell'innovazione.

Le regioni meridionali saranno in prima lienea per la lotta al cambiamento climatico e al rilacio dell' economia nel meditteraneo.In tanto si lavora per una fiscalità più leggera a vantaggio delle aziende che aprono nelle zone economiche speciali meridionali, e allo studio del governo un taglio delle imposte del 50% .Si prevede di appaltare commesse di lavoro per 33 miliardi per il 2021 per la rete ferroviaria e viaria . La scuoala è al centro dell'attenzione dl governo per la lotta alla poverta educativa,con l'intenzione di abbattere l'indice della dispersione scolastica , e rendendo più confortevole i complessi scolastici. E' cambiata l'attenzione del governo verso il mezzogiorno che negli anni precedenti aveva visto un dimezza mento della spesa pubblica nell area meridionale , ma che con il governo conte ha visto un raddoppio della spesa pubblica a sud.