Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Il mondo del giornalismo

  • Scritto da Luna

giornaliDurante questo percorso abbiamo imparato a fare interviste. Purtroppo finirà il 17 febbraio: qui abbiamo conosciuto gli esperti e ci siamo affezionati tanto.
Abbiamo fatto uscite al San Paolo per vedere la partita Napoli - Spezia: è stato molto bello quando ho visto che da lontano arrivavano i giocatori in mezzo al campo per riscaldarsi.

Add a comment Leggi tutto: Il mondo del giornalismo

Il "Ken umano"

  • Scritto da Pummarola

ken umanoIl "Ken umano" secondo me, non somiglia per niente alla bambola ufficiale. Si tratta di una persona stupida, però allo stesso modo fa bene, perchè così sa di essere se stesso.

Add a comment Leggi tutto: Il "Ken umano"

Napoli - Spal

  • Scritto da Talebbano

napoli-spalInizia la partita e il Napoli inizia il suo attacco. Passano solo sei minuti e va in vantaggio con un gol di Allan.
Dopo la battuta della Spal, il Napoli si fa di nuovo pericoloso ma sbaglia. Verso il 70esimo minuto, Hamsik segna il suo gol e, nell'esultanza, spezza la bandierina del calcio d'angolo.

Add a comment Leggi tutto: Napoli - Spal

La pallavolo: uno sport pieno di fair play o quasi...

  • Scritto da Fire Dragon Ita95

giguLa pallavolo per me è uno sport molto bello, perchè non sempre c'è quell'accanimento eccessivo.
E' molto divertente e, nel frattempo che un giocatore batte, poi ha qualche secondo per spiegare agli altri la tattica.
In questo sport non si comunica con i compagni di squadra, ma solo fare tattiche che portano alla vittoria.
Ogni partita può durare all'incirca fra i venti e i trenta minuti...ovviamente può durare più o meno, dipende dal punteggio.

Add a comment Leggi tutto: La pallavolo: uno sport pieno di fair play o quasi...

Articolo comico: Mino Abbacuccio

  • Scritto da Kawaii_eren

minoVenerdì 16 marzo, è venuto nella nostra scuola il comico Mino Abbacuccio. L'incontro si è tenuto durante il progetto "Cronisti sportivi in erba". E' venuto a raccontarci della sua carriera e delle sue esperienze personali.
Ha iniziato a 17 anni facendo l'artista di strada: faceva il giocoliere, gli spettacoli di magia e ci racconta: "I miei spettacoli erano adatti ad adulti e bambini". Ha fatto il suo primo vero e proprio spettacolo al Vomero. Ci racconta: "Non è necessario essere simpatici al primo momento". Infatti, quando lui era bambino, era il classico ragazzino solitario che preferiva non stare al centro dell'attenzione.

Add a comment Leggi tutto: Articolo comico: Mino Abbacuccio

Le carie della generazione d’oggi

  • Scritto da Genny xx228 e Pogdab 1926

dentistaIl 16 marzo, presso l'istituto "Scialoja – Cortese" si è tenuto un incontro sulla salute, a cui hanno partecipato genitori ed alunni dell'intero plesso scolastico. Il tema è stato "La corretta alimentazione", ed i ragazzi hanno assistito a delle simulazione proprio sulla corretta alimentazione ma, soprattutto, sulla prevenzione dalle carie.

Add a comment Leggi tutto: Le carie della generazione d’oggi

Il comico napoletano Mino Abbacuccio

  • Scritto da Vivis 7 e Stellina 27

maxresdefault copy copyMino Abbacuccio è un famoso comico napoletano. Ha iniziato la sua attività all'età di 17 anni come giocoliere di strada. Amava guardare programmi televisivi come "Zelig" e, man mano che li guardava, ha scoperto che la sua passione poteva diventare il suo lavoro.
Il suo debutto in tv è avvenuto con un pupazzo dal lui stesso chiamato "Titì". Titì è nato per caso: un giorno, mentre stava aspettando il tram per andare all'università, ascoltò una signora che parlava di una nipote (la ragazza in questione si chiamava TITINA): un suono semplice che poteva essere affiancato al suo pupazzo. Il pupazzo, invece, è nato da questa situazione: "Avevo a casa molti pupazzi. Mia madre decise che dovevo buttarli ma, proprio mentre mi stavo recando al bidone, mi colpì lui, questo pupazzo con le tre palline colorate in mano. Non potevo buttarlo via...".
I suoi genitori non lo hanno mai ostacolato nelle sue scelte, i suoi amici oggi lo incoraggiano sempre di più. Oltre alla passione per la tv, si è anche laureato in Economia.

Add a comment Leggi tutto: Il comico napoletano Mino Abbacuccio

Mino Abbacuccio (e la sua storia)

  • Scritto da Falcus Elpro125

hqdefaultMino Abbacuccio è un comico di "Made in Sud". Ha iniziato a 17 anni con l'arte di strada anche se la sua passione da bambino è sempre stata il calcio.
Il suo pupazzo "Titì" così chiamato da uno strano avvenimento: un giorno, mentre era alla fermata del bus, ascoltò un discorso fra signore nel quale il nome ricorrente era sempre lo stesso, "Titì, Titina".

Add a comment Leggi tutto: Mino Abbacuccio (e la sua storia)

Mino Abbacuccio

  • Scritto da Pummarola e Insalata

minoHa iniziato la sua carriera a 17 anni, partendo con spettacoli per adulti e bambini nelle piazze. Da bambino sognava di fare il calciatore ma, come ci ha spiegato, "è importante avere un sogno in cui credere, e non dover fare per forza il calciatore, che oggi è di moda".

Add a comment Leggi tutto: Mino Abbacuccio

Buona igiene

  • Scritto da Fabis 20, Vivis 7 e Stellina 27

2-dente-dentifricio ax907i37L'argomento del convegno della scorsa settimana tenutosi presso l'I.C. "Scialoja – Cortese" riguardava il "prendersi cura della propria salute" , attraverso l'alimentazione e l'igiene orale.

Add a comment Leggi tutto: Buona igiene

L’incontro con Mino Abbacuccio

  • Scritto da Fabis 20

mino copyMino Abbacuccio, famoso comico napoletano, inizia la sua carriera a soli 17 anni con l'arte di strada, facendo spettacoli in tutte le piazze del Sud Italia.
si ispirava (e si ispira tuttora) a Massimo Troisi, anche se più di una volta, ha ribadito di avere uno stile comico tutto suo.
Da grande tifoso del Napoli quale è, sin da bambino sognava di fare il calciatore, sogno realizzato in parte, giocando fino a due anni fa nella Sangiovannese e nel Capri.
Capisce di voler fare questo mestiere grazie al programma televisivo Zelig. Ma, oltre al sogno della comicità, si è anche laureato in economia all'università Parthenope.
Il suo primo spettacolo è stato in un teatrino al Vomero: di quel giorno, ricorda solo che era molto emozionato, in particolare perchè proponeva un personaggio da lui stesso inventato.

Add a comment Leggi tutto: L’incontro con Mino Abbacuccio

Fantastico comico di Made in Sud

  • Scritto da Pogdab 1926

mino abbHo incontrato Mino Abbacuccio, il famoso comico di Made in Sud. Ci ha raccontato di come ha iniziato la sua carriera, facendo l'artista di strada all'età di 17 anni.
La sua passione è nata guardando il programma televisivo Zelig.
Mino esprime la sua ammirazione verso gli altri componenti del cast di Made in Sud, ma soprattutto ci ha spiegato come e perchè è nato il suo pupazzo "Titì": un giorno, ascoltando le conversazione di alcune signore sul pullman, aveva notato che una di loro pronunciava sempre il nome "Titì". Da qui, la scelta del nome per il suo pupazzo.

Add a comment Leggi tutto: Fantastico comico di Made in Sud

Intervista a Mino Abbacuccio

  • Scritto da Robox

mino abb copyMino Abbacuccio ha iniziato la sua attività a 17 anni con l'arte di strada. Da piccolo sognava di fare il calciatore ma, nonostante tutto, ha sempre continuato a studiare: era un ragazzino molto timido e non avrebbe mai immaginato di fare il comico.
Un importante aiuto gli è stato dato dai suoi genitori che non hanno mai ostacolato le sue scelte.

Add a comment Leggi tutto: Intervista a Mino Abbacuccio

Che esperienza abbiamo fatto!!!

  • Scritto da Rosso e Blu

FOTO Che esperienza abbiamo fatto"Van Gogh – the immersive experience!" è stata la mostra multimediale nella quale noi tutti, giovani visitatori, siamo stati coinvolti a 360 gradi, vivendo la straordinaria esperienza di immergerci nei quadri del celebre pittore olandese.
La location della mostra è stata la Basilica di San Giovanni Maggiore a Napoli.
Quale "casa migliore" di questa, per vivere le emozioni dell'arte di Van Gogh: sensazioni uniche, in una scoperta "immersiva". La scelta di Napoli come luogo per la mostra è stata molto semplice: Napoli è la capitale della cultura e dell'arte e si propone come città ideale per eventi innovativi come questi.

Add a comment Leggi tutto: Che esperienza abbiamo fatto!!!