Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

IL NUOVO ALLENATORE DEL NAPOLI MAURIZIO SARRI

  • Scritto da Abete 11

sarriMaurizio Sarri è figlio di operai, il padre lavorava all'Italsider di Bagnoli, quartiere campano. Cresciuto in provincia di Firenze, da giovane si divideva fra il ruolo di calciatore dilettante e quello di dirigente della banca "Montepaschi" in Toscana.

Nel 1999 lascia la banca per dedicarsi al calcio e, nel 2006, si diploma a Coverciano con la tesi "La preparazione settimanale della partita".
Inizia ad allenare a Stia e prosegue a Faella, entrambe in Seconda Categoria. Dopo tre stagioni compie un doppio salto andando in Promozione, ottenendo i primi risultati positivi con l'Entella. Nel 2000 è stato scelto per allenare la Sansovino che, nel giro di tre stagioni, va in Serie C2. Nella stagione 2002-2003 vince la coppa della Serie D. Nella sua ultima stagione è soprannominato "Mister del 33 schemi".
All'esordio nel calcio che conta arriva all'ottavo posto. Nel 2005 si dimette da allenatore. Nel 2009, il 9 luglio, allena il Pescara arrivando all' undicesimo posto, con la salvezza sicura con tre giornate di anticipo.
Il 25 giugno 2012 firma un contratto con l'Empoli e, dopo 9 giornate, i risultati positivi stentano ad arrivare. Ma la squadra si rialza ed arriva al quarto posto finendo ai playoff per andare nella Serie A, perdendo la finale contro il Livorno.
Nel 2013-2014 l'Empoli finisce al secondo posto con la qualificazione alla Serie A. Nel 2014-2015 esordisce con l'Empoli in Serie A, finendo all' 15 posto con la salvezza con 42 punti. L'Empoli si rivela la novità del Campionato.
Il 4 giugno si dimette nonostante avesse altri due anni di contratto. L' 11 giugno seguente, negli uffici della Filmauro, firma con il Napoli, prendendo il posto di Rafa Benitez. Esordisce il 23 agosto a Reggio Emilia affrontando la squadra di Eusebio Di Francesco, il Sassuolo, perdendo 2-1.
Al San Paolo pareggia con la squadra di Walter Zenga, la Sampdoria. Il 17 settembre esordisce in Europa League, battendo per 5-0 il Club Brugge ottenendo la sua prima vittoria. Dopo tre giorni arriva la prima vittoria in campionato. Il 1 ottobre ottiene la prima vittoria in trasferta da allenatore del Napoli, battendo 2-0 il Legia Varsavia in Europa League . Il 4 ottobre ottiene la prima vittoria in campionato in Lazio battendola 5-0. Arriva anche la prima in trasferta con il Milan a San Siro.
La mia opinione su Sarri è che non ho mai perso la fiducia su di lui anche se avevo dei dubbi nelle prime gare. Ma dopo il Club Brugge, la squadra è rinata, ha preso compattezza. I difensori stanno crescendo, soprattutto Koulibaly che mi sembra abbia preso fiducia in lui. Ma anche Sarri mi ha impressionato portando il drone a Napoli. L' attacco con Higuain un fuoriclasse nato, con Benitez non aveva voglia di giocare non tornava mai ad aiutare la difesa, con Sarri invece sembra che abbia preso la grinta per vincere le partite è un Bomber Nato............ Maurizio Sarri è un grande allenatore.