Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Cari amici

  • Scritto da Ugo Parisi

bf375502-8f6b-47fb-9b29-282f17b71cfbCari amici è aperta ufficialmente la campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento italiano, campagna a cui sono onorato di poter partecipare in prima persona. In primo luogo mi sembra doveroso ringrazziare chi ha consentito che le istanze del movimento che rappresento " Generazione Sud" prendessero voce ovvero il leader Giorgia Meloni e l'On. Luciano Passariello. Dopo un'attenta valutazione del programma il movimento ha scelto di appoggiare, con un proprio candidato, Fratelli d'Italia. Chi mi conosce e mi segue saprà bene che ho dedicato sempre particolare attenzione alle esigenze rappresentatemi dal mondo del lavoro e dai soggetti ad esso appartenenti, che ancora una volta costituiscono il "Motivo principale" dell'accettazione della candidatura.

Vorrei ringraziare il presidente del partito Giorgia Meloni che ha deciso di candidarmi nel collegio proporzionale di NAPOLI città, una città come a voi tutti ben noto con tante potenzialità soprattutto nei settori terziario e turismo, nel quale da oltre venti anni svolgo attività sindacale.

Il lavoro sarà la priorità della mia attività: Il mio scopo restituire, attraverso la sua tutela, quella dignità che è sancita quale diritto garantito dalla nostra costituzione, diritto capestato e svilito dai governi degli ultimi anni. Queste elezioni potrebbero essere le elezioni della possibilità: la possibilità, dopo contuini fallimenti, di ripristinare uno stato fondato su quei principi che seppur disciplinati nelle nostre leggi non trovano ormai alcun riscontro nella nostra società.

Vi ringrazio fin d'ora per il supporto che vorrete e potrete darmi.

UGO PARISI

Add a comment

.

  • Scritto da lastampadelmezzogiorno

.

Add a comment

Gianni Lettieri apre la sua campagna elettorale a Città della Scienza: “Amo la mia Napoli e per questo non la abbandono. Mi candido sindaco”

  • Scritto da Ugo Parisi

IMG-20160501-WA0000Oltre 3000 le persone presenti all'apertura della campagna elettorale di Gianni Lettieri ieri mattina a "Città della Scienza". Ottima organizzazione ed eccezionale servizio d'ordine servito a gestire il gran numero di persone presente all'evento.
Bella e divertente la scelta di usufruire di un corpo di ballo formato da giovani che hanno rappresentato "la danza dei quartieri".
Dall'incontro con le persone per le strade della città, al suo "Strada Facendo", sino ad arrivare all'ufficialità dell'apertura della campagna elettorale: tutti i mezzi sono stati usati, e Lettieri non sbaglia un colpo.
Non sono mancati i momenti di emozione sulla scorta dell'intervento dell'attore, amico di Lettieri, Peppe Lanzetta e della figlia di Gianni Lettieri.IMG-20160501-WA0006
L'intervento del candidato sindaco ha coinvolto emotivamente i presenti in più di un'occasione, soprattutto quando ha parlato delle sue origini popolari e quando ad un certo punto ha dichiarato che non si sarebbe candidato a sindaco di Napoli ma a sindaco di Ponticelli, di Barra, di S. Lorenzo...

Add a comment Leggi tutto: Gianni Lettieri apre la sua campagna elettorale a Città della Scienza: “Amo la mia Napoli e per...

E adesso......

  • Scritto da Ugo Parisi

downloadCi siamo, Matteo Renzi con il suo tentativo di destabilizzare la nostra Costituzione con un vero e proprio golpe é stato sconfitto dalla volontà del popolo. A nulla sono servite le minacce dei grandi gruppi finanziari e della piccola Europa delle banche e delle assicurazioni, certamente non l'Europa dei popoli che sognava Alcide De Gasperi. Ha vinto la voglia di riscatto di un popolo ferito e mortificato da un improvvisato Esecutivo fatto di marionette al servizio dei poteri forti. Hanno vinto i lavoratori , i precari, i pensionati. Matteo Renzi finalmente va a casa e adesso.....

Add a comment Leggi tutto: E adesso......

A chi giova danneggiare l'immagine del Sindacato?

  • Scritto da Ugo Parisi

toffaAncora un servizio delle IENE , ancora una volta il bersaglio é il Sindacato, in particolare la CISL con Annamaria Furlan e altri 13 dirigenti che avrebbero percepito più di quanto loro dovuto rispetto al regolamento dell'Organizzazione che stabilisce massimi e minimi delle retribuzioni.
Ora , come fa notare la stessa Furlan, nel servizio andato in onda su Italia1, la sua busta paga, per quanto riguarda il 2015, é pubblicata sul sito della CISL, quindi resa pubblica , visibile da chiunque e perfettamente in regola con il regolamento in vigore.
Giustamente, le IENE , nella persona di Nadia Toffa, fanno notare che le "irregolarità" risalirebbero agli anni precedenti, come si evince dal dossier in loro possesso, acquisito tramite Fausto Scandola ex dirigente CISL in pensione.

Add a comment Leggi tutto: A chi giova danneggiare l'immagine del Sindacato?