Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

L’ottimismo non costa niente

  • Scritto da Ugo Parisi
parisi_thumb307_Siamo agli sgoccioli, ormai la fine di questo 2010 si avvicina.
Una rapida occhiata alle nostre spalle per ricordarci quanto accaduto.
Non è stato un anno bellissimo, i problemi sono stati, e sono ancora. tanti da risolvere.
Ma io sostengo, ancora una volta, che il meccanismo giusto da applicare sia quello di prendere il meglio dall'anno trascorso, poiché alcuni elementi positivi mi pare che siano degni di essere colti.
Innanzitutto la lotta alla criminalità, ha sicuramente segnato molti punti a favore dello stato, le cosche malavitose hanno subito molte sconfitte e bisogna dire che leggi opportune, abilità delle forze dell'ordine e una magistratura attenta e motivata hanno costituito un'equazione vincente che merita il nostro plauso ed il nostro sostegno. Add a comment Leggi tutto: L’ottimismo non costa niente

Gli ultimi giorni di Pompei

  • Scritto da Ugo Parisi
parisiPer certi versi, devo dire di essere un borbonico convinto, ma quando mi capita di soffermarmi, specialmente quando mi trovo all'estero, e di pensare alla mia, alla nostra Nazione, ci sono momenti in cui, mi sento fiero di essere italiano.
Detto in frangenti come quelli che stiamo vivendo sembra quasi un controsenso, ma non é così , credetemi. Pensare a tutto quello che abbiamo rappresentato per il mondo, per l'umanità tutta, mi rende orgoglioso delle mie origini. Mi capita spesso di pensare che la nostra é una Nazione dove il turismo dovrebbe produrre almeno il 70% del nostro PIL, per le bellezze artistiche e naturali che abbiamo e che sono uniche al mondo. Add a comment Leggi tutto: Gli ultimi giorni di Pompei

Aria fritta

  • Scritto da Ugo Parisi
parisi_thumb_medium476_397Qualche giorno fa, un personaggio delle istituzioni, cercava di tranquillizzare i residenti di Terzigno dicendo che tutto sommato aldilà del cattivo odore la spazzatura nella discarica non provocava danni e pertanto gli allarmismi erano sicuramente esagerati e immotivati. In questi ultimi tempi, molto si e' disquisito sui danni provocati da cumuli di spazzatura non raccolta o da discariche ormai piene dove il percolato rendeva impossibile qualsiasi ulteriore intervento.

Molti illustri medici e scienziati hanno affrontato il problema con relativa sufficienza, il tema ricorrente era il solito, oltre il cattivo odore, la puzza per essere ancora più chiari, oltre questo relativo disagio non c'erano altri problemi o pericoli dovuti ai rifiuti.

Questa nostra tanto amata mondezza, così amata che non riusciamo proprio a separarcene, e allora ci chiediamo, dov'è il problema, tanto più che dovremmo anche essere stati rassicurati dal nostro sindaco, la signora Rosa Russo Iervolino, la quale ci diceva che addirittura Liverpool, importante città della civilissima Inghilterra in quanto a rifiuti, se la passa peggio di noi.

Pensiamo poi al nostro ex sindaco nonché ex presidente della Regione, il sig. Antonio Bassolino, il quale per anni attanagliato dai gravissimi problemi, quali, per fare un esempio , l'artista di turno per le "eccezionali opere" da esporre in piazza del Plebiscito, non ha potuto, giustamente, occuparsi del problema dei rifiuti, del resto perché avrebbe dovuto, dopotutto un minimo di cattivo odore si può anche sopportare , e in special modo noi campani, perché avremmo dovuto lamentarci visto che in contropartita il destino ci aveva dotato della migliore classe politica che si sarebbe potuta esprimere al sud? Add a comment Leggi tutto: Aria fritta

Una donna per amico

  • Scritto da Ugo Parisi
parisi2_thumb307_A volte scrivere e' veramente facile le parole prendono forma sulla carta quasi automaticamente , sembra, addirittura, che seguano un misterioso ordine prestabilito, e alla fine il concetto, il ragionamento che volevi esprimere si materializza con tale naturalezza che tu stesso ne rimani sorpreso.
Ebbene, questa e' una di quelle volte, anzi dirò di più scrivere questa volta per me e' stato addirittura un piacere.
Ho il piacevole compito di fare una sorta di prefazione all'articolo di prima di questo numero, dedicato ad una mia carissima amica Lina Lucci, Segretaria Generale Regionale della Cisl Campana.
Chi e' Lina Lucci lo chiarirà bene l'ottimo articolo di Veronica Bencivenga, io mi limiterò semplicemente a spiegare chi e' per me Lina Lucci e cosa significa oggi per la Cisl e per i lavoratori tutti che questa eccezionale Organizzazione rappresenta.
Credo che la mia militanza nella Cisl sia conosciuta e per chi non ne fosse a conoscenza, l'avrà chiaro leggendo questo articolo.
Dalla prima volta che la vidi Lina, ricordo mi fece un'ottima impressione, come dire, quasi cameratesca, di una persona della quale ci si poteva fidare , voglio dire di quel tipo di persona che, continuando con gli esempi di tipo militare, in combattimento ti ritrovi al tuo fianco e che non abbandona la barca, aldilà delle condizioni delle stessa. Add a comment Leggi tutto: Una donna per amico

Presidente, siamo alle solite.

  • Scritto da Ugo Parisi
parisi_thumb_medium476_397Ultima scivolata del Presidente del consiglio, e tutti li, come al solito a gettare olio sul percorso, non dovesse scivolare bene o peggio ancora , dovesse rischiare di rialzarsi. 

Il Sig. Bersani che fa fuoco e fiamme il Dr. Di Pietro che si erge a paladino della pubblica morale, gli uomini dello strategico, Pierferdinando che chiedono a gran voce una nuova coalizione di governo, e per finire, il tutto condito da una eccezionale dichiarazione di un importante organo di stampa cattolico che chiede, forse anche per un principio di carità cristiana , che il presidente si faccia curare.

Infine , quando tutti si aspettavano un Berlusconi , quanto meno, dimesso (leggere la parola in senso lato) e mortificato dagli eventi, ecco invece il colpo di coda del cavaliere di Arcore , sulla determinazione che diventa in qualche modo giustificativa, di preferire le belle donne ai Gay.

Add a comment Leggi tutto: Presidente, siamo alle solite.