Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

borbonico

La nuova impostazione di localizzazione arriva anche su Whatsapp

  • Scritto da Redazione

whatsapp-2Dove siamo?
Condividere la propria posizione in tempo reale con WhatsApp diventa possibile per tutti: dopo i test nella versione non definitiva dell'applicazione, la funzione ora è ufficialmente disponibile per gli utenti di iPhone e smartphone Android con rilascio graduale nelle prossime settimane. Lo annuncia la chat di proprietà di Facebook sul suo blog.

Add a comment Leggi tutto: La nuova impostazione di localizzazione arriva anche su Whatsapp

E' possibile evitare o difendersi dagli abbonamenti truffa sul telefonino?

  • Scritto da Redazione

cellAbbonamenti truffa.
Le piattaforme social sono diventate il luogo preferito dai cybercriminali per architettare le loro truffe e attivare abbonamenti non richiesti sullo smartphone. Ogni giorno milioni di persone si collegano su Facebook e aprono i link più disparati: notizie di sport, di attualità, di politica, ma anche video e immagini. E i truffatori scommettono proprio sulla curiosità degli utenti di vedere foto e video di luoghi fabieschi per riuscire a farli cadere nelle loro trappole.

I cybercriminali attirano gli utenti con un titolo ad effetto, ad esempio "Le 10 spiagge più belle del mondo", e mentre si sta toccando lo schermo per scorrere le immagini, ci si ritrova con un abbonamento truffa attivato. Una trappola che miete ogni giorno migliaia di vittime, anche utenti con molta esperienza nella navigazione su Internet. Ci si può difendere dall'attivazione degli abbonamenti a pagamento? È possibile, ma è necessario effettuare dei passaggi che alle volte possono complicare la vita all'utente.
E i truffatori scommettono proprio sulla pigrizia degli utenti che non vogliono perder tempo nel chiamare il Servizio Clienti per farsi restituire i 5 o 6 euro trafugati illegalmente con l'attivazione dell'abbonamento. Ma per chi vuole andare fino in fondo facendosi restituire i soldi e disattivando l'attivazione degli abbonamenti, ecco tutti i passaggi da fare.
Come funziona la truffa degli abbonamenti a pagamento su smartphone

Lo ammettiamo, è successo anche a noi di attivare un abbonamento a pagamento. Mentre scorrevamo il News Feed di Facebook, abbiamo aperto un link che prometteva di farci vedere i 10 borghi più belli d'Italia. Arrivati alla quinta foto, mentre premevamo sullo schermo per vedere la sesta immagine, ci siamo ritrovati con un abbonamento a pagamento attivato e sei euro scalati sul credito telefonico. Nel nostro caso l'abbonamento attivato era Smart TV Live, ma altri molto diffusi sono Gogobox, Mobiriders e MeetTravel. E la modalità d'attivazione è sempre la stessa: si apre un link su Facebook, un tocco di troppo sullo schermo e ci si ritrova con 4,5 o 6 euro scalati sul credito telefonico.
Il messaggio d'attivazione dell'abbonamento arriva da MobilePay, una piattaforma online su cui si appoggiano i truffatori che permette di scalare i soldi dell'abbonamento direttamente dal credito telefonico. In questo modo non si dovrà chiedere all'utente i dati della carta di credito o del conto PayPal.
Una volta attivato l'abbonamento, a meno che l'utente non decida di disattivarlo, si rinnoverà ogni settimana a un costo prefissato (come già detto, varia tra i 4 e i 6 euro). Anche se lo si disattiva immediatamente, i soldi scalati dall'attivazione non verranno restituiti, a meno che non si chiama il Servizio Clienti del proprio operatore telefonico.

Come difendersi dagli abbonamenti truffa sullo smartphone
Se anche voi siete caduti nella trappola dei truffatori, ecco i passaggi da seguire per farsi restituire i soldi e per disattivare per sempre l'attivazione degli abbonamenti a pagamento.

Disattivare l'abbonamento. Il primo passaggio da fare è disattivare l'abbonamento. Per farlo è necessario collegarsi al sito web di MobilePay e visualizzare tutti gli abbonamenti attivi e disattivarli premendo sull'apposito bottone. A questo punto arriverà un messaggio sullo smartphone con l'avvenuta disattivazione del servizio. In alcuni casi basta inviare un SMS con scritto STOP

Restituzione dei soldi. Disattivato l'abbonamento, bisognerà recuperare i soldi sottratti dai truffatori. Per farlo bisognerà chiamare il Servizio Clienti del proprio operatore telefonico e spiegare tutta la situazione. Verranno restituiti tutti i soldi sottratti direttamente sul proprio credito telefonico. Questa operazione, però, non può essere ripetuta all'infinito, quindi bisognerà fare attenzione a quali link si clicca quando si naviga online

Bloccare gli abbonamenti a pagamento. Per prevenire future truffe, si può attivare gratuitamente il "Blocco Servizi a Sovrapprezzo" chiamando il proprio operatore telefonico. In questo modo i truffatori non potranno più attivare i loro abbonamenti sul tuo telefono.

Libero.it

Add a comment

In arrivo il nuovo Smartwatch targato Apple

  • Scritto da Redazione

smart watchL'arrivo.
A pochi giorni dal lancio di nuovi prodotti che attendono la prova del mercato, Apple deve fare i conti con le prime criticità. A partire dai problemi di connettività dei rinnovati Apple Watch, la vera novità del dispositivo, per finire con le lamentele degli utenti su alcune innovazioni introdotte su iOS 11, il sistema operativo per iPhone e iPad. Mentre la concorrenza incalza: Google torna nel settore degli smartphone, comprando un pezzo della taiwanese Htc.

Add a comment Leggi tutto: In arrivo il nuovo Smartwatch targato Apple

Cyber - spionaggio: come avviene e come evitarlo

  • Scritto da Redazione

Project-Sauron-individuato-il-sistema-di-cyberspionaggioLo sviluppo dei social network ha pervaso l'esistenza dell'uomo del ventunesimo secolo a tal punto da non renderlo cosciente dei rischi e della violazione della privacy che subisce ogni qual volta apre facebook, messaggia con amici su waths app o fa una ricerca in rete.
Ma come è possibile?
Intanto bisogna precisare e tenere bene a mente che ogni volta che visitiamo un sito o facciamo qualsiasi altra cosa su internet lasciamo delle tracce. Queste, vengono spiate e poi elaborate da molte aziende solitamente per fini commerciali, ma spesso le finalità possono essere ben diverse.
Facciamo un esperimento.

Add a comment Leggi tutto: Cyber - spionaggio: come avviene e come evitarlo