Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

borbonico

Chrome Remote Desktop

  • Scritto da Raffaele Scognamiglio

Accedere al computer da lontano con "Chrome Remote Desktop" gratuito di Google.

Chrome-Remote-Desktop-headerGrazie ai servizi cloud come Dropbox, Google Drive, e OneDrive è abbastanza facile accedere ai file da qualsiasi luogo. Anche così, però alcune volte è necessario l'accesso remoto al desktop, ad esempio mentre si è in viaggio.

Ecco che una pratica estensione per Google Chrome entra in gioco.
Una volta installato "Chrome Remote Desktop" ed abilitato, puoi accedere al tuo PC da qualsiasi altro PC che ha installato Chrome, o dal vostro dispositivo Android. (Una app iOS è prevista per la fine di quest'anno.)

 

Chrome Remote Desktop è gratuito e molto semplice da usare, a differenza della maggior parte degli altri software per l'accesso al desktop remoto.

Come usare Chrome Remote Desktop?

Per utilizzare questo strumento è necessario avere il browser Chrome e l'estensione desktop Google Chrome Remote installato su tutti i PC ai quali si intende accedere.
Una volta che l'estensione viene installata, fare clic sul pulsante Apps sulla barra dei segnalibri di Chrome. Quindi selezionare Chrome Remote Desktop nella relativa scheda che si apre.

Autorizzare Chrome Remote Desktop

Chrome Remote Desktop richiede autorizzazioni estese la prima volta che si avvia.

authorize-chrome-remote-desktop-100267705-large
Con Chrome Remote Desktop aperto, ti verrà chiesto di dare le "autorizzazioni di accesso esteso" al PC, fai clic su Continua. Questo processo è auto-esplicativo e comprende la scelta di un account Google da associare con "Chrome Remote Desktop".

In questo modo, si può fare login per Chrome su qualsiasi PC e accedere all'elenco dei PC.

Dopo aver fatto ciò, si dovrebbero vedere due opzioni, connettersi a un computer per offrire assistenza remota o accedere ai propri computer.
Toccare il pulsante Get posto sotto "My Computer".

chrome-remote-desktop-start-100267706-large

Qualsiasi PC che sarà accessibile da remoto richiede di attivare le connessioni remote. Vedrete una lista di PC collegati al vostro account. Se questa è la prima volta utilizzando Chrome Remote Desktop allora si vedrà un solo PC, che è quello che si sta usando attualmente.
Durante la prima volta che si utilizza il servizio, vedrete un pulsante "Abilita connessioni remote". Se avete intenzione di accedere al PC da remoto si deve abilitare la connessione. Cliccare sul pulsante e a questo punto verrà chiesto di creare un PIN da associare con il PC. Dopo pochi secondi verrà anche chiesto di inserire tale PIN una seconda volta in una nuova finestra. Tutti i PC che utilizzano Chrome Remote Desktop richiedono un PIN per impedire accessi non autorizzati.
Dopo questa procedura è tutto pronto per accedere al PC da remoto.

Accesso ai PC

È necessario inserire il PIN segreto del PC remoto per accedervi.
Diciamo, ad esempio, che siete su un computer portatile e si desidera accedere al desktop di casa, con l'estensione Chrome Remote Desktop già installata e configurata su entrambi i computer.

chrome-remote-desktop-pin-100267707-large
Basta aprire l'estensione e fare clic sul vostro PC di casa dalla lista dei computer predisposti per l' accesso remoto, quindi inserire il PIN del PC di casa nella finestra pop-up che appare. Dopo pochi secondi si avrà l'accesso completo al PC di casa all'interno di Chrome, supponendo che il PC a cui si sta tentando di connettersi sia acceso e connesso a Internet.
Quando si immette il codice PIN per accedere a un PC remoto si ha anche la possibilità di configurare Chrome Remote Desktop in modo di non richiedere piu' il PIN in futuro. Basta tenere presente che se si attiva questa funzione, chiunque abbia accesso al vostro computer portatile potrebbe quindi ottenere l'accesso al vostro desktop a casa.

Desktop remoto su Android

La procedura per l'accesso ad un PC remoto da Android è quasi la stessa descritta poco fà. Basta installare l'app da Google Play Store, lanciarlo, scegliere il PC a cui si desidera collegarsi, inserire il PIN e il gioco è fatto.

chrome-remote-desktop-android-app-in-use-100262135-large
Navigare sul desktop da Android però non è molto semplice, ci si deve abituare prima un pochino. È inoltre possibile utilizzare la funzione "pinch-to-zoom" del vostro dispositivo mobile per ingrandire o ridurre un punto specifico del desktop. Una delle difficoltà principali è che non puoi semplicemente toccare l'icona sulla barra delle applicazioni come se il PC remoto fosse un dispositivo "touch". C'è bisogno di trascinare il puntatore del mouse sullo schermo per intraprendere azioni come il lancio di un'applicazione, aprire il pannello di controllo, o addirittura spegnere il PC. Toccando le funzioni dello schermo come con un clic del mouse.

Inoltre bisogna tenere a mente che il Remote Desktop Chrome per Android è fatto per accedere solo al PC, e non può essere utilizzato per accedere a dispositivi mobili in remoto.

Cose da ricordare

Ci sono anche alcuni aspetti negativi da valutar nell'utilizzare Chrome Remote Desktop su un PC. Il primo è che non è possibile modificare le dimensioni dello schermo, ad esempio ingrandendole.
L'opzione a schermo intero che si vede nella parte superiore dello schermo non è davvero così, dovrebbe essere chiamato modalità senza distrazioni, poiché tutto ciò che fa è rendere nero il resto dello schermo del PC in modo che si può vedere solo il desktop remoto. In realtà non espande la visuale.
Devi anche essere sicuro che le impostazioni di alimentazione del PC non sono impostate per mettere il PC in "stand-by" quando è inattivo, un'estensione del browser di Google non può essere utilizzata per "svegliare" e accedere a un PC in "stand-by".

In definitiva possiamo affermare che quando si deve accedere ad un PC da lontano, Chrome Remote Desktop è uno strumento molto affidabile, facile, e assolutamente gratuito.