Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

borbonico

“Sfida delle mamme, dell’amore e petaloso”: ecco le nuove manie linguistiche e non del web

  • Scritto da Rosalia Gigliano

133212058-bc198ac6-b469-41d0-8d53-099ef52de836"Sfida delle mamme", "Sfida dell'amore"...ed in ultimo "Petaloso": sono questi gli ultimi arrivi dal mondo del web, un mondo che fa girare anche le cose più piccole, le più insensate, facendole diventare dei veri fenomeni a carattere mondiale.
Le catene di Sant'Antonio: prima quella delle mamme, prontamente fermate ed avvertite della pericolosità di postare le foto dei loro piccoli bimbi dalla Polizia Postale. Poi ecco quella dell'amore: foto di fidanzati che mostrano quanto è bello ed eterno il loro amore, attraverso lo stesso procedimento di "Nomina da parte di un terzo amico" affinchè posti le tue foto.
Ed in ultimo...il bambino di 8 anni con il suo "petaloso". Da errore di grammatica quale esso è, la sua maestra lo ha fatto diventare un fenomeno linguistico nazionale, tanto da scomodare l'Accademia della Crusca. Il piccolo Matteo ha soltanto scritto un aggettivo "sgrammaticato" alla parola FIORE, ma la sua maestra lo ha fatto diventare una star. E l'Accademia come ha risposto?

"Se la parola riuscirà ad entrare nel linguaggio comune, allora potrà sperare in un ingresso nel vocabolario della lingua italiana".
Ma, nonostante tutto, oramai il "petaloso" è diventato fenomeno sui social: dalle parodie, agli elogi, alle parole insopportabili affiancate ad esso...
E a pensare che, qualche anno fa, fare un errore di grammatica non era segnato dalla maestra come "1 errore bello" (come ha fatto la maestra di Matteo), ma con un segno blu, a significare "errore grave da correggere".
Come tutto cambia col passar degli anni...

 

foto LA REPUBBLICA