Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

borbonico

Luma Hub: l'Aps nata ai tempi del Covid a supporto delle fasce deboli

  • Scritto da LA STAMPA DEL MEZZOGIORNO

lumahub2

In tempi di Covid19 e in piena pandemia, lo scorso Ottobre nasce Luma Hub, una APS a supporto delle fasce deboli e svantaggiate con lo scopo di migliorare la qualità della loro vita sostenendo il benessere fisico e psicologico, senza dimenticare svago ed hobby.
Noi della stampa del Mezzogiorno, abbiamo intervistato il Presidente, Margherita Manno, una giovane ragazza del Vesuviano, poco meno che trentenne, con le idee molto chiare.


Come nasce Luma hub?
Luma hub è un'associazione di promozione sociale, nata da un connubio di idee tra me ed una mia cara amica.
Entrambe siamo da sempre impegnate rispettivamente per passione e per lavoro nel sociale e nel mondo dello spettacolo.
Un giorno ci siamo incontrate, demotivate come tutti, a causa del momento storico che stiamo vivendo, e nonostante entrambe abbiamo ancora la fortuna di avere una posizione lavorativa, ci siamo dette perché non unire le nostre competenze, le nostre passioni e le nostre velleità per dare vita ad un nuovo progetto?


Cos'è e di cosa si occuperà?
È un A.P.S. con lo scopo di migliorare la qualità della vita dei cittadini vesuviani e non.
Entrambe siamo nate e cresciute nel vesuviano e abbiamo sempre avvertito la mancanza di Enti, Associazioni o semplicemente Forum Giovani che avessero a cuore le esigenze di ogni cittadino, dal bambino all'anziano, senza esclusione di nessuno.
L'associazione nasce, infatti, con l'intento di svolgere attività ricreative e culturali a carattere educativo, pedagogico e di promozione sociale.


Quali sono le attività previste?
In questo momento storico decisamente complicato non riusciamo a svolgere a pieno le attività che avevamo ipotizzato.
Pertanto, ancora una volta, ci siamo chieste cosa potevamo offrire come servizio utile e di sostegno in questa fase.
L'unica risposta che ci veniva in mente era organizzare dei cicli di Webinar di supporto al benessere psicologico, avendo la fortuna di avere nella nostra rete di conoscenze tantissime amiche e colleghe competenti pronte ad offrire gratuitamente il loro contributo.


Che cosa sarebbe nello specifico?
Sono degli incontri online, totalmente gratuiti, ai quali possono partecipare tutti. Abbiamo a disposizione una psicologa, la Dottoressa Annamaria Montuoro Mollo, che attraverso una piattaforma creerà uno spazio virtuale affinchè gli iscritti possano condividere paure e preoccupazioni legate a questo momento. La partecipazione è semplicissima, basta inviare una mail al nostro indirizzo o contattarci sulle nostre pagine social.


Quali saranno le altre attività?
Abbiamo preparato per gli Utenti tantissime attività e siamo al lavoro per offrirne sempre di più.
Stiamo lavorando intensamente per fare in modo che non appena sarà possibile saremo pronte a cominciare.
Formazione, consulenza, assistenza sociale e culturale sono i nostri obiettivi principali.
Nello specifico Luma hub sosterrà e diffonderà la ricerca dell'arte in tutte le sue forme in particolare teatro musica, pittura, organizzando eventi, laboratori, cineforum, workshop e incontri.
Ci saranno tantissime attività per intrattenere giovani adulti e bambini.
Suggeriamo di seguire le nostre pagine social poiché ogni giorno, oltre i webinair, attualmente attivi, daremo suggerimenti su come intrattenere i bambini costretti in casa, e varie tecniche di rilassamento personale.


Ultima curiosità: Cosa significa Luma Hub?
Scegliere un nome non è mai semplicissimo, ha vinto la musicalità del suono che ci piaceva tanto. Nello specifico Luma racchiude le iniziali dei nostri nomi ed Hub sta per incubatore, poichè ci piaceva l'idea che la nostra associazione fosse un contenitore di idee e attività.


Che cosa ti auguri per questo nuovo inizio?
Innanzitutto ci auguriamo che questo momento passi velocemente, che si possa tornare a vivere con la serenità nel cuore.
Che possiamo ancora nutrirci del calore nato dal contatto e dagli abbracci, dallo stare insieme e creare assembramenti senza paura.
Dopodichè mi auguro che chiunque pensi a noi, ci pensi con la speranza di chi crede di ricevere un beneficio.