Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

borbonico

L'intelligenza artificiale a servizio dei flussi video: i vantaggi per le aziende

  • Scritto da key4biz

telecamere

Le videocamere a circuito chiuso sono diventate parte integrante del nostro paesaggio quotidiano. Veniamo continuamente ripresi e registrati, ma la maggior parte dei filmati non viene mai vista, usata o analizzata.

Le videocamere sono "occhi passivi", spesso implementate più a scopi di deterrenza che per creare reale valore.

Tutto questo, però, sta cambiando. Con l'Intelligenza Artificiale e il Machine Learning è possibile analizzare velocemente e automaticamente questo immenso flusso di dati.

Le ultime tecnologie sono in grado di rendere – a poco prezzo – le telecamere di sorveglianza intelligenti: se prima erano solo occhi, oggi possono essere dotate anche di un cervello.

Analizzando i filmati a velocità impossibili per un umano, gli algoritmi sono in grado – per esempio – di estrarre e analizzare l'audio (voce e altri suoni) e le immagini, fornendo preziosi insight ai proprietari.

I sistemi più avanzati sono in grado di effettuare il riconoscimento istantaneo di ciò che accade in un video, comprendendo la natura di oggetti e persone, e soprattutto riconoscendo il contesto in cui questi sono presenti.

Possono inoltre identificare le emozioni delle persone dalle loro espressioni, identificare i punti salienti del video e riconoscere azioni pericolose o inappropriate come violenza o immagini esplicite.

Le applicazioni del Machine Learning nei Cognitive Video System sono praticamente infinite: nel retail le smart camera vengono utilizzate per combattere il taccheggio, per migliorare il posizionamento dei prodotti e la gestione dei dipendenti.

Per combattere la diffusione del Covid-19, alcune aziende hanno implementato sul luogo di lavoro delle smart camera per garantire il rispetto delle norme sanitarie (es. riconoscimento mascherine e distanziamento sociale).

Nelle strade cittadine queste invece possono essere utilizzate per migliorare la pianificazione urbana e la sicurezza pubblica.

Le smart camera stanno diventando sempre più comuni anche nelle strutture private, come asili nido e case di cura, dove possono essere utilizzate per proteggere i soggetti più fragili da emergenze e incidenti.

I nuovi sistemi proteggono inoltre la privacy di chi viene ripreso, ad esempio oscurando in tempo reale, nel momento stesso in cui vengono catturati i fotogrammi, il viso delle persone.

Questo è doppiamente importante, sia dal punto di vista etico, perché il rispetto della privacy delle persone dovrebbe essere sempre al centro di ogni ragionamento, sia dal punto di vista del business aziendale, perché permette un uso capillare di questa tecnologia senza più alcun problema dal punto di vista della GDPR.

Noi crediamo fermamente nel futuro sviluppo dei cognitive video system, e per questo motivo abbiamo sviluppato e offriamo ad aziende, enti e istituzioni People Analytics, la nostra soluzione dedicata al recupero e all'analisi dei flussi video.