Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Made in Scampia', abiti in passerella realizzati da mogli di detenuti

  • Scritto da Redazione

sarto copyUna sfilata di abiti da sposa 'Made in Scampia', con capi realizzati da mogli di detenuti è stata organizzata in una sala-teatro del quartiere. In passerella, con le improvvisate indossatrici, tutte volontarie delle cooperative sociali impegnate in zona, ha sfilato anche l'assessore comunale Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra. I vestiti, creati dalla Cooperativa La Roccia saranno messi all' asta. L' iniziativa coinvolge più di 100 donne.