Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Grande successo per il primo evento targato K’AMACommunication

  • Scritto da Redazione

Vasinicola 1La pizzeria trattoria Vasinicola ha aperto le sue porte per una serata dedicata alla stampa e ai foodblogger. Tantissimi ospiti hanno potuto assaggiare la sua cucina dove la tradizione ha regnato incontrastata, attraverso un tripudio di colori, profumi e gusti.
Vasinicola ha aperto a Caserta solo da qualche mese ed è già un punto di riferimento non solo per gli abitanti, ma anche per i tanti turisti che ogni giorno fanno visita alla Reggia. La loro principale peculiarità è proprio quella di far riscoprire i sapori di una volta, riprendendo le vecchie ricette delle nonne.

Siamo partiti con un assaggio di pizze, quali la "Montanara sbagliata" e "'A dummeneca" e con un tris di antipasti, che ha visto protagoniste le polpettine al ragù, il pancotto con friarielli e fagioli e la frittata di Genovese. Piatti poveri, ma ricchi di sapore. Si è proseguito con altri due piatti forti della nostra tradizione culinaria come la Pasta, patate e provola e la Genovese. Il tutto servito in pentole d'alluminio con canovacci arrotolati ai manici. Per finire in bellezza il migliaccio, tipico dolce napoletano. Le birre che hanno accompagnato la degustazione sono state gentilmente offerte dalla MBA micro birrificio artigianale.
Vasinicola, storia e informazioni
La storia di Vasinicola inizia a Napoli, quando Marco Colasanti e Massimiliano Penna decidono di aprire una piccola pizzeria da asporto in Via Manzoni. Il successo, poi, ha portato Marco Colasanti ad allargare gli orizzonti e così insieme a Fabio Trama, proprietario di "E' divino" di Capri, il 29 settembre 2017 viene inaugurata la pizzeria trattoria di Caserta. All'inaugurazione presente anche Biagio Izzo, simbolo della napoletanità contemporanea.
Il locale è curato nei minimi dettagli: ogni angolo fa pensare a Napoli, dal ritratto di Maradona ai panni stesi, dai peperoncini al panariello, a tutte quelle che un tempo erano le stoviglie.
Non dimentichiamo, però, che Vasinicola ancor prima di essere trattoria è anche pizzeria: tantissimi tipi di pizza, da quelle semplici e tradizionali a quelle un po' più particolari come "'A dummeneca", una pizza con cornicione ripieno di ricotta e polpettine fritte, base di ragù, provola e per finire polpettine e vasinicola. Ma questa è solo una delle tantissime pizze, che propone il menù.
Durante l'evento dedicato alla stampa è stata svelata una novità: ben presto Vasinicola approderà anche a Napoli, a Torre Ranieri, con una sala da 50 coperti, dove ci si potrà sedere comodamente e gustare le pizze e tutti i piatti della tradizione.