Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Ravello targata Daniele Terracciano il prossimo 3 Giugno

  • Scritto da Redazione

daniele terracciano 1 1Si terrà Domenica 3 Giugno presso le strade della splendida Ravello la presentazione della collezione targata Daniele Terracciano attraverso la quale Daniele parlerà della sua vita.


La collezione sarà indossata da ragazze non professioniste, tra cui oltre le taglie 38 e 42, sfileranno due taglie 46, perché la moda è di tutte, e la missione della sua moda è quella di far sentire ogni donna meravigliosa.
Ma chi è il ventinovenne vesuviano Daniele Terracciano?
"Sono sempre cresciuto tra abiti, tessuti e cotoni, in quanto mamma sarta, e da piccolo guardarla imbastire i capi mentre canticchiava – dichiara Daniele - mi estasiava".
"Crescendo ho sviluppato in vari punti il mio lato artistico, senza mai abbandonare la matita e il foglio", continua Daniele.
Dopo la maturità classica Daniele ha frequentato lettere moderne, fermandosi al secondo anno, per iniziare a coltivare la sua vera passione.
Ha così iniziato a frequentare L'Accademia della Moda a San Giuseppe Vesuviano, diplomandosi con lode in modellismo.
Oggi lavora come modellista in una nota azienda del vesuviano, che tratta marchi di un certo spessore, ma non contento ha deciso di incamminarsi in un percorso solo suo, spinto dalla passione del mondo della moda, e dalla persona al suo fianco, che non ha mai smesso di credere in lui.
La sfilata di Ravello il prossimo 3 Giugno presenterà le seguenti collezioni:
MARINIERE – satin a righe, con abbinamenti che ricordano i colori del Mediterraneo, dove gioco con volumi e movimenti. Ho usato le righe per ricordare quelle regole (alcune anche stupide) che negli anni ho seguito, e che con il passare del tempo ho trasformato secondo la mia visione.
FLORA – tessuti delicati dal sapore floreale, scivolosi, volumi ampi, colori tenui e strong, che tendono a sottolineare la sua indole.
RAINBOW – il colore è la costante per una quotidianità straordinaria, vivere nello spettro dei colori, ti fa apprezzare tutto nella vita, e a guardare le cose con relatività, anche quando sembra che tutto ti cada addosso...vivo Rainbow e ne sono orgoglioso.
BRIDAL – Ogni donna, sin da bambina, sogna il grande giorno; abito bianco, sorrisi, emozioni e tanta gioia, e credo che tutte meritino di sentirsi principesse, perché dietro ogni donna si nasconderà sempre una dolce bambina amante delle favole.
GODDESSES – La Grecia è da sempre per me utopia, i suoi miti, il sirtaki, i colori, la vita, tutto della Grecia mi emoziona, ed ho deciso di creare abiti ispirandomi a sei divinità dell'antica Grecia, ed ogni abito porterà il loro nome.
"Questo percorso lo dedico ai miei genitori, in particolare al mio papà, scomparso 3 anni fa che mi ha insegnato la voglia di vivere, la voglia di ridere e la voglia di essere felici, sempre, con quello che si ha", ha così concludo Daniele.