Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Sai pulire il barbecue? I consigli

  • Scritto da Redazione

barbecue copyLa pulizia.
Il caldo è arrivato e sempre meno persone preferiscono trascorrere queste miti serate chiusi in casa o al ristorante.

Ecco perché, quindi, sono in molti quelli che tirano fuori il barbecue riposto con cura all'inizio dello scorso inverno. Dopo mesi di inutilizzo, è importante effettuare una sua approfondita pulizia prima di rimetterlo in azione. Vediamo come fare.

La migliore pulizia è quella effettuata dagli esperti
Dopo diversi mesi trascorsi al chiuso, il barbecue necessita di una bella pulizia prima di ricominciare a grigliare carne, salsiccia e verdure. Il modo migliore per farlo è rivolgersi a personale esperto e qualificato. Utilizzando prodotti specifici, i professionisti del settore saranno in grado di eliminare ogni traccia di grasso e sporco, disinfettare le superfici, pulire approfonditamente ogni parte del barbecue riportandolo a com'era quando lo avete acquistato. Far pulire il barbecue ai professionisti non solo ti consente di risparmiare tempo e fatica, ma ti assicura l'eliminazione di ogni residuo tossico e pericoloso eventualmente rimasto sul tuo grill. Fatto questo non resta che invitare amici e parenti per una meravigliosa e gustosa grigliata.

Pulizia quotidiana per il tuo barbecue
Inutile dire che il barbecue va pulito alla fine di ogni grigliata, ogni singola volta che lo si utilizza, se si vuole che duri a lungo. Farlo non è così complicato come si può pensare. Ecco per voi alcuni trucchetti, completamente naturali e rispettosi dell'ambiente, per pulire la griglia ghisa ed il barbecue rapidamente:

La cipolla
Ottima per insaporire i cibi, la cipolla è perfetta anche per aiutarci a pulire la griglia del nostro barbecue. Quando la griglia è ancora bella calda, strofinatevi sopra una mezza cipolla, il suo succo acido aiuterà a sciogliere il grasso incrostato e basterà poi, una volta fredda, pulirla con del semplice sapone per piatti.

L'aceto
Questo prodotto viene ampiamente utilizzato per la pulizia, essendo efficace ma non aggressivo. Se il suo odore vi infastidisce, provate a diluirlo con dell'acqua o ancora, optate per l'aceto di mele, dall'odore meno intenso. Versate l'aceto in uno spruzzino ed erogatelo sulle griglie del vostro barbecue. Aiutandovi con della carta argentata appallottolata, strofinate le griglie e noterete che tutto lo sporco verrà vie in men che non si dica.

Il bicarbonato
Miscelato con acqua ed aceto, il bicarbonato è uno dei detergenti naturali più efficaci. Basterà versare la miscela così ottenuta su una spugnetta e strofinarla sulla griglia, il grasso sparirà immediatamente.

Abbiamo visto qualche semplice metodo per pulire il barbecue e la griglia dopo ogni utilizzo, ma per una pulizia più approfondita è sempre bene rivolgersi a personale esperto e qualificato.

Pgcasa.it