Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Arte, musica, gusto: il litorale flegreo capitale del sano divertimento per tre giorni Il Festival “Burning Man” per la prima volta in Italia

  • Scritto da Grazia Guarino

matrimonio folleIn occasione di uno dei ponti più lunghi degli ultimi tempi (22, 25 Aprile, e 1° Maggio) le organizzazioni Nabilah e Travelers, in partnership con la guida online della città "Visit Naples", hanno organizzato una trilogia di eventi mai realizzati a Napoli che hanno come protagonista la compagnia internazionale «Carros de Foc», celebre in tutto il mondo per le straordinarie installazioni allestite ogni anno al Burning Man.

 

Il Burning Man è un festival lungo otto giorni che si svolge dal 1986 a Black Rock City, una città che vive solo in tale occasione, ubicata sulla distesa salata (sabkha) del Deserto Black Rock (nello Stato del Nevada). E' stato definito come il festival più folle e glamour al mondo, dove la realtà supera la fantasia: le più importanti compagnie artistiche derivanti da ogni continente mettono in mostra le celebri opere ed istallazioni d'arte contemporanea appositamente realizzate; le immagini delle istallazioni di «Carros de Foc», su tutte la ballerina gigante, hanno fatto il giro del mondo; i look dei partecipanti sono i più eccentrici e trasgressivi pensabili. Da Paris Hilton a Katy Perry, il festival è diventato un appuntamento imperdibile per star internazionali, creativi, amanti dell'arte e della musica.

Il Festival si svolgerà, per la prima volta in Italia, in tre tappe al Nabilah, esclusivo club sito a Bacoli (Napoli), recensito dal "The Guardian" come uno dei più bei locali sul mare d'Italia, ove si riuniranno performers internazionali, illusionisti e artisti provenienti da tutta Italia per animare istallazioni artistiche degne di un set cinematografico hollywoodiano (tra le quali le opere d'arte di Nicola Genco, i gong e il Caballo Real di Carros De foc). Unica regola per il dress code: dare libero sfogo all'immaginazione! E per chi vuole immergersi a pieno nell' "atmosfera burninghiana" sarà allestita un'area ove saranno disponibili maschere e servizio body painting.