Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Graduation Day all'Accenture Cyber HackAdemy della Federico II lunedì 5 ottobre

  • Scritto da Maria Esposito

Graduation Day allAccenture Cyber HackAdemyGraduation Day all'Accenture Cyber HackAdemy della Federico II, lunedì 5 ottobre 2020, alle 16, con l'intervento del Ministro dell'Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi. Durante l'evento saranno inaugurati gli spazi della Cyber HackAdemy, realizzati anche grazie ai finanziamenti provenienti dal Fondo Sociale Europeo.

La cerimonia di chiusura del primo anno accademico del corso di formazione nato da una collaborazione tra l'Università degli Studi di Napoli Federico II e Accenture, azienda leader a livello globale nel settore dei servizi professionali, con il supporto di Palo Alto Networks, partner di Accenture, si terrà nel complesso universitario federiciano di San Giovanni a Teduccio.

Il corso ha formato 20 giovani studenti su strumenti, tecnologie e competenze specialistiche legate al tema della cybersecurity, oggi una delle maggiori urgenze per le aziende.

Nel corso della cerimonia, alla quale prenderanno parte, tra gli altri, anche il Presidente e Amministratore Delegato di Accenture Italia, Fabio Benasso, e il Rettore delle Federico II, Arturo De Vivo, prima della consegna dei diplomi, verranno presentati i risultati delle attività di 'project work' realizzate nel corso dell'anno accademico.

Add a comment

AIRB: A Napoli la convention nazionale

  • Scritto da Fabrizio Kuhne

Airb ingressoL'associazione AIRB è presente alla 19esima edizione del Vebo – salone internazionale della bomboniera, regalo e casa – in svolgimento alla Mostra d'Oltremare di Napoli sino al 5 ottobre p.v. L'associazione Italiana Regalo, Bomboniera, Confetti e Wedding (AIRB), ha indetto proprio in questo ambito la convention nazionale degli operatori del settore per domenica 4 ottobre, con inizio alle ore 14.30, durante la quale verranno presentati i bilanci operativi del 2020 ed i progetti relativi all'attività associativa 2021.

All'incontro interverranno anche due parlamentari italiani: l'onorevole Antonio Tasso (Gruppo Misto) e l'onorevole Alessandro Amitrano (M5S) che hanno sostenuto e promosso le istanze degli operatori del settore wedding e bomboniera durante il periodo di lockdown, riuscendo ad inserire nel decreto Rilancio alcuni emendamenti di sostegno economico in favore del comparto. Proprio durante questo incontro live di domenica saranno illustrate dai due parlamentari italiani le modalità per accedere alle misure riservate, con l'articolo 25bis, al nostro mondo delle bomboniere e delle cerimonie.

L'area dell'Associazione, realizzata grazie al contributo di alcuni soci fondatori, è nel padiglione 5 e denominata Guest Village Airb. L'intento non è solo rappresentativo, ma anche quello di voler comunicare gli sviluppi operativi portati avanti dall'associazione, confrontarsi sulle importanti tematiche del settore e soprattutto far capire la necessità e il valore dell'aggregazione associativa.

I 16 stand dei soci sostenitori dell'iniziativa, che fanno parte dell'area Airb, serviranno a promuovere il messaggio associativo collegato alle necessità del comparto. All'iniziativa hanno aderito, con un contributo economico ed operativo alla realizzazione del Guest Village AIRB: Crispo confetti, Claraluna, Confetteria Orefice, Debora Carlucci, Emò Italia, Gli Alberelli, Hervit, Le Bomboniere di Angie, Lemir, Le Stelle Import, Madrhelen, Maxtris, Papa Confetti, RDM Regali di Cuore, Tabor.

Add a comment

Noi Di Sala: il ruolo della sala nel rilancio della ristorazione. Diretta streaming lunedì 5 ottobre 2020

  • Scritto da MG LOGOS

NOI DI SALA

Si terrà a Roma, a partire dalle ore 11.30 di lunedì 5 ottobre, presso Villa Agrippina a Gran Melia Hotel Rome (in via del Gianicolo, 3) l'incontro, promosso dall'Associazione Noi Di Sala, dal titolo "Il ruolo della sala nel rilancio della ristorazione".

Un'interessante tavola rotonda, moderata dal giornalista Paolo Fratter (Skytg24), cui prenderanno parte alcuni dei più importanti personaggi dell'universo enogastronomico: Andrea Berton (Ristorante Berton), Marcello Masi (Rai), Paolo Marchi (Identità Golose), Paolo Cuccia (Presidente Gambero Rosso) Alessandro Federzoni (Direttore Première Srl), Savino Muraglia (Frantoio Muraglia), Antonello Magistà (Ristorante Pashà), Rossella Cerea (Ristorante Da Vittorio), Alessandro Roja (attore e appassionato gourmand) Marco Reitano (Presidente NDS e Chef Sommelier de La Pergola), Marco Amato (Responsabile didattica NDS e Maitre e Sommelier Imago), Alessandro Pipero (Responsabile Comunicazione NDS e Proprietario Pipero Roma) e Joe Bastianich, che nel suo nuovo libro, "Le Regole per il successo", ha raccolto i segreti, i consigli e gli insegnamenti su cui ha fondato la propria carriera.
Sarà possibile seguire l'incontro in diretta streaming, tramite i canali web e social di Noi Di Sala.

"Potremmo definire questa iniziativa – commenta Marco Reitano, Presidente di Noi Di Sala – una sorta di special edition dell'evento PASS (Professionalità, Accoglienza, Servizio, Squadra), andato in scena per la prima volta nella Capitale nel 2019. Ovviamente, a causa delle vicissitudini legate all'emergenza sanitaria, non è stato possibile costruire una manifestazione simile a quella dello scorso anno, con laboratori e dibattiti spalmati su un'intera giornata, che ci hanno permesso di raccogliere una grande partecipazione di colleghi e addetti ai lavori. Volevamo però in tutti i modi dare continuità al lavoro iniziato, da qui una tavola rotonda dalla quale pensiamo si potranno trarre tanti spunti degni di nota. Il nostro intento è quello di dare vita a un appuntamento annuale, durante il quale si possano accendere i riflettori sull'elemento sala, imprescindibile per l'intero comparto ristorativo".

Add a comment

I BUDDISTI ITALIANI CELEBRANO LA GIORNATA MONDIALE DELLA NONVIOLENZA CON UN MINI-FILM AL FESTIVAL PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

  • Scritto da SGI

istituto buddistiL'Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai ha deciso di celebrare la Giornata Mondiale della Nonviolenza stabilita dall'ONU, con la Risoluzione A/RES /61/271, del 15 Giugno del 2007 e segnare questa giornata speciale attraverso la partecipazione al Festival dello Sviluppo sostenibile, organizzato on-line dall'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), rete di organizzazioni della società civile italiana sui temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Durante la manifestazione, alle ore 19 del 2 Ottobre, verrà presentato in anteprima un mini- film realizzato dal regista Mariano Lamberti dal titolo: Cambio io cambio il mondo. Il mini- film racconta tre storie basate sul concetto di azione e trasformazione. Tre azioni virtuose, realizzate da fedeli dell'istituto, che partendo dal cambiamento interiore, dalla propria famiglia, dalla propria comunità hanno prodotto cambiamenti nella società. Tutto questo per sottolineare quanto ogni trasformazione parte da una consapevolezza individuale e da un'azione che può condizionare la vita di tutti. Ogni decisione interiore fa emergere il massimo potenziale umano, ci fa abbandonare quel nostro "piccolo io", imprigionato dall'ego e dall'auto-considerazione, e ci permette di accrescere l'altruismo del "grande io" capace di aver cura di ogni aspetto della vita, di preoccuparsi e di agire per gli altri e, in ultima analisi, per l'umanità intera.

L'iniziativa è parte della campagna internazionale a sostegno degli SDG's promossa dalla Soka Gakkai dal titolo: "Pensare globalmente, agire localmente, cambiare interiormente che durerà in tutto il mondo fino al 2030 e prevede diverse modalità di sensibilizzazione da eventi internazionali e locali alla produzione di video/mostre/ecc.

Anche per i Buddisti italiani, promuovere gli SDG's significa praticare quel concetto di "nonviolenza" coniato dall'attivista e filosofo Aldo Capitini, secondo il quale la parola nonviolenza viene scritta senza spazi perché non rappresenta solo il suo concetto negativo (il rifiuto della violenza) ma un aspetto positivo e costruttivo, in cui il rifiuto della violenza si accompagni alla "forza della verità" ed all'azione per promuoverla. Infatti Gandhi per identificare la nonviolenza usava la parola "satyagraha", che significa appunto forza della verità.

L'Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai riunisce coloro che in Italia seguono e praticano la tradizione buddista così come fu codificata da Nichiren Daishonin (1222-1282). L'Istituto è parte della Soka Gakkai Internazionale, il più grande movimento buddista laico al mondo, presente in 192 Paesi e Territori del Pianeta ed alla quale aderiscono 12 milioni di fedeli. Nel nostro paese è una delle fedi riconosciute dallo Stato con legge di Intesa approvata Il 14 giugno del 2016 dal Parlamento italiano all'unanimità che attualmente conta oltre 90.000 fedeli. La Soka Gakkai italiana e quella internazionale sono tra le organizzazioni più attive nella promozione degli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile, per l'abolizione delle armi nucleari e della pena di morte in tutto il mondo.

Il Festival per lo sviluppo sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all'Italia di attuare l'Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

Add a comment

L'associazione culturale Ortenzia T. presenta la Ballata del carcere di Reading diretto e interpretato da Roberto Azzurro al pianoforte Matteo Cocca

  • Scritto da Assessorato Turismo e Cultura di Anacapri

AnacapriCon la Ballata del carcere di Reading di Oscar Wilde che si terrà venerdì 2 ottobre alle 21.00, nelle sale dell'auditorium paradiso continua con successo la rassegna promossa dal Comune di Anacapri con il finanziamento della Città Metropolitana di Napoli.
L'atteso spettacolo teatrale vedrà in scena Roberto Azzurro direttore ed interprete di uno dei più bei testi di Oscar Wilde in cui parla della sua detenzione nella fortezza del carcere di Reading, dove il grande poeta e scrittore, venne incarcerato con l'accusa di omosessualità e condannato a due anni di lavori forzati.
La piece teatrale si avvale oltre che della prosa di Roberto Azzurro anche dell'accompagnamento musicale al piano di Matteo Cocca, che fa da favoloso contrappunto emotivo e dolente rendendo ancora più suggestivo l'evento teatrale che si trasforma in un meraviglioso e disperato canto universale di dolore.
Quello di venerdì all'Auditorium Paradiso di Anacapri è un evento attesissimo dal pubblico isolano amante del teatro. La partecipazione alla serata è gratuita ma è necessaria la prenotazione chiamando il numero 3939119099 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Add a comment