Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Nasce il Portale della Legalità per trattare le principali problematiche dell’adolescenza

  • Scritto da Annarita Del Donno

spazioaperto

L'Associazione Spazioaperto, in piena emergenza Covid-19, analizzando le attuali problematiche che le Istituzioni scolastiche sono chiamate ad affrontare, con le molteplici difficoltà per aprire le scuole ai ragazzi, ha deciso di creare uno strumento potentissimo a sostegno di tutte le scuole italiane.
In collaborazione con l'Associazione Oltre lo sport è stata ideata e strutturata la Rete di Scopo, Né vittime né prepotenti, tra gli Istituti di ogni ordine e grado a livello nazionale per promuovere un nuovo approccio alle tematiche adolescenziali del bullismo, del cyberbullismo e dei disturbi del comportamento alimentare con attività sinergiche svolte sul proprio territorio anche in modalità online.
La forza di questo nuovo strumento è potentissima se si considera che è il primo progetto italiano basato su un approccio unico e sinergico per tutti gli istituti scolastici. Per la prima volta, sarà possibile analizzare le problematiche in modo uniforme a prescindere dal territorio in cui è ubicata la scuola e con il supporto di professionisti.
Per realizzare il progetto e quindi, la rete di scopo, ci si avvarrà del Portale "LEGALITA' - i codici delle relazioni" uno strumento a servizio di tutte le scuole partecipanti all'iniziativa. Il portale vuole essere il luogo virtuale dove formarsi e informarsi attraverso una modalità differente. Dove far incontrare i docenti, gli alunni e le loro famiglie offrendo spunti di riflessioni e momenti di aggregazione virtuale.
In un periodo come quello appena trascorso si è fatto molto uso del digitale che con tutte le difficoltà organizzative ha permesso di restare" vicini" agli alunni e comunque ha costituito il mezzo per restare in contatto con il mondo: corsi di formazione, didattica a distanza, post di vita condivisa.
Non si sa cosa succederà e come sarà organizzato il nuovo anno scolastico, ma sarà possibile restare in contatto attraverso legalità - i codici delle relazioni.
Il progetto intende diffondere, nelle comunità scolastiche, conoscenze e buone pratiche affinché insegnanti, genitori e studenti siano in grado di affrontare insieme e in modo proattivo questi problemi che investono prevalentemente il mondo dei ragazzi "sempre connessi" e in questo modo particolarmente esposti alle subdole e spesso da loro sconosciute minacce della rete.
Essere promotori di reti di scopo, permettere agli alunni e ai docenti d'Italia di poter lavorare in sinergia su un obiettivo comune, potersi ritrovare tutti nello stesso luogo nello stesso momento, è una sfida interessante che ci è sembrato valesse la pena lanciare e sostenere in vista di uno scopo più elevato: far apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente, capacità talenti e aspirazioni.
Gli utenti del portale saranno i veri protagonisti, al centro del progetto e della narrazione.
Organizzato in sezioni, contiene i video di formazione/informazione di esperti qualificati e sarà possibile scaricare materiale utile, visionare i video e soprattutto le scuole potranno postare i loro contributi.
Sono caricate anche alcune iniziative, quale la staffetta di scrittura creativa seguita dallo scrittore Gianlivio Fasciano e il concorso fotografico promosso dal Circolo fotografico Sannita, da proporre ai propri studenti con la supervisione del referente del Bullismo e alla Legalità o di chi vorrà affiancarli in questo percorso.