Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Domani 15 gennaio ore 15.30 webinar "Idrogeno, dalle parole ai fatti" con il Ceo di Smet, Domenico De Rosa

  • Scritto da Emilio D'Arco

Domenico De Rosa - SMET

Domenico De Rosa, Ceo di Smet, sarà ospite domani del webinar a cura di SMET e di FORUMAutoMotive dove si discuterà sul futuro dei trasporti e della logistica grazie alla definitiva consacrazione del carburante "green".

Domani, venerdì 15 gennaio 2021, a partire dalle 15.30, in diretta sulla pagina Facebook di Smet, andrà online lo Special Automotive Webinar dal titolo "Idrogeno, dalle parole ai fatti". L'iniziativa è promossa da FORUMAutoMotive in collaborazione con Smet Logistics e vedrà la partecipazione di un nutrito gruppo di ospiti tra cui il Ceo di Smet e presidente della Commissione Autostrade del Mare di Alis, Domenico De Rosa, per discutere sul reale futuro utilizzo di una risorsa pulita e performante come quella dell'idrogeno.

A fare gli onori di casa sarà Pierluigi Bonora, promotore di #FORUMAutoMotive, che avrà il compito di introdurre i lavori alle quali parteciperà anche il Presidente della Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati, Raffaella Paita. Altri ospiti saranno Paolo Starce, Presidente di Unrae Veicoli Industriali, Gianandrea Ferrajoli, Presidente di Federauto Trucks, Gianluca Di Loreto, Partner in Bain & Company, Cristina Maggi, Direttrice H2IT, Giuseppe Marotta, Amministratore delegato di BeMobility e componente della European Hydrogen Alliance e Andrea Ricci, SVP Filling Stations di Snam4Mobility.

Un parterre di prim'ordine insomma per sviscerare da vicino tutti i vantaggi che l'utilizzo di motori ad idrogeno può dare ad un comparto in costante evoluzione, alla ricerca di nuove tecnologie che riescano a far convivere l'esigenza di collegamenti sempre più rapidi e distanti con il dovere morale di rispetare il nostro ecosistema. Per gli altri e per noi stessi.

I vantaggi dell'idrogeno sono tanti, a partire appunto dalla sostenibilità ambientale. La reazione chimica di una pila a combustione che utilizza idrogeno infatti, ha il pregio di produrre solo ed esclusivamente acqua. Si elimina così l'annoso problema delle emissioni nocive per l'ambiente e per la nostra salute. In più si ottimizzano i tempi e i costi del rifornimento, essendo un elemento chimico facilmente ritrovabile in natura (basti pensare alla composizione dell'acqua, fatta in parte da idrogeno) e dalle grandi performance.