Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Il concerto del Primo Maggio si svolgerà nell'area di Città della Scienza

  • Scritto da Redazione
Citta_della_Scienza_CortileSi svolgerà nell'area di Città della Scienza quest'anno il tradizionale concerto del primo maggio a Napoli. "Ricostruire presto e bene" è lo slogan scelto da Cgil Cisl e Uil. "Non è - secondo il sindacato - solo un segnale per Napoli, per il Paese intero, per il mondo della cultura e della scienza internazionale, ma anche una forte attenzione verso tutto il mondo del lavoro ed un richiamo chiaro alla legalità". In un incontro con i giornalisti, Federico Libertino, segretario generale della Cgil Napoli, Gianpiero Tipaldi, segretario generale Cisl di Napoli e Fulvio Bartolo, segretario organizzativo della Uil di Napoli hanno illustrato i motivi che hanno portato a questa decisione. Presente alla conferenza stampa Franco Tavella, segretario generale della Cgil Campania.

"Città della Scienza - è stato ricordato - era un presidio di eccellenza scientifico e culturale, luogo di attrazione di migliaia di giovani studenti provenienti da tutto il Paese e deve ritornare ad esserlo senza rinvii o ritardi che adesso diventerebbero inammissibili, la ricostruzione potrà diventare l'occasione per finire quello che è stato troppe volte annunciato e mai portato a termine a Bagnoli, stiamo parlando della bonifica e del risanamento di tutta l'ex area industriale dell'Ilva-Italsider".

"Basta burocrazia e ritardi - hanno affermato Libertino, Tipaldi e Bartolo - si sblocchino tutte le opere e si riconsegni Città della Scienza e Bagnoli alla città e ai lavoratori". Cgil Cisl Uil e Ugl insieme all'Unione Industriali di Napoli hanno promosso un'iniziativa per la raccolta fondi a sostegno della ricostruzione di Città della Scienza, infatti, i lavoratori su invito delle organizzazioni sindacali potranno autorizzare volontariamente una trattenuta in busta paga di un'ora di lavoro mentre l'Unione Industriale inviterà le aziende associate a devolvere un contributo equivalente. (Ansa)