Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Operaio Fiat si crocifigge per protesta

  • Scritto da Redazione

operaio fiat crocifissoLo aveva annunciato e ha mantenuto la parola, spiazzando chi aveva pensato al gesto estremo. La crocifissione di Marco Cusano, ex operaio della Fiat di Pomigliano, si è rivelata una mera provocazione. Questa mattina, in concomitanza con il giuramento del neo presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Cusano si è legato a una croce di legno, riportante in testa un messaggio contro il Jobs Act ("E' la fine dei diritti"), nei pressi dell'ingresso riservato agli operai dello stabilimento automobilistico di Pomigliano. Insieme ad altri colleghi, l'operaio licenziato ha lanciato un appello al successore di Giorgio Napolitano: "Se lui è il presidente dei più deboli – ha dichiarato – allora ci deve aiutare perché noi siamo dei poveri cristi".