Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Giosi Ferrandino torna in libertà: era indagato nel caso della Cpl Concordia

  • Scritto da Redazione

sindacoFerrandino torna in libertà.
Sono tornati in libertà il sindaco di Ischia, Giosi Ferrandino e il dirigente dell'ufficio tecnico del Comune isolano, Silvano Arcamone, coinvolti nell'inchiesta della procura di Napoli sugli appalti della Cpl Concordia.

 

Un'indagine su presunte irregolarità per i lavori di metanizzazione dell'isola verde che, il 30 marzo scorso, portò a una serie di arresti. Ferrandino era agli arresti domiciliari dallo scorso mese di aprile.

A deciderlo il tribunale di Napoli dove, il prossimo mese di settembre, i due imputati saranno processati con rito immediato.