Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Turisti ladri agli scavi di Pompei

  • Scritto da Redazione

archologiaAncora ladri agli scavi di Pompei.
Sono stati "beccati" con alcuni reperti nascosti in uno zaino, per questo motivo è scattata la denuncia per quattro turisti francesi in visita agli Scavi di Pompei.

 

Si tratterebbe di quattro fratelli, tre uomini e una donna, sbarcati a Napoli da una nave da crociera per visitare l'area archeologica. I frammenti rubati, probabilmente trovati a terra, sono di malta non affrescata di 2-3 centimetri l'uno e non sarebbero di particolare pregio, cosa che comunque non sminuisce la gravità del furto.

Secondo quanto si apprende, sarebbe stato un turista italiano ad allertare i custodi nell'area Terme del Foro, segnalando alla vigilanza i quattro francesi che si aggiravano con fare sospetto. A quel punto sono stati chiamati i carabinieri che li hanno identificati.

Non è stato possibile stabilire immediatamente la provenienza dei frammenti. Una relazione tecnica è attesa per oggi.

Non è la prima volta che qualcuno tenta di portare via reperti dal sito archeologico campano, risale solo allo scorso agosto la vicenda di un 16 enne olandese sopreso a Scavi di Pompei, 16enne olandese sorpreso a rubare reperti: è stato denunciato.