Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Cori contro la ragazza suicida a Napoli: si chiede una condanna per l'accaduto

  • Scritto da Redazione

stadioCori razzisti.
È polemica su alcuni tifosi del Treviso, che – nel corso della trasferta sul campo del Sedico – hanno intonato cori contro Tiziana Cantone, la 31enne che si è tolta la vita dopo lo scandalo dei suoi video spinti diventati virali in rete.

 

Protestano Francesco Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della Radiazza, che chiedono una ferma condanna a quanto accaduto.

"Chiediamo – spiegano – provvedimenti esemplari e durissimi contro gli autori di questo gesto infame. Gli ultras che hanno infangato la memoria di una ragazza che si è tolta la vita, hanno dimostrato di non avere alcuna pietà e rispetto per lei, per la sua famiglia e per la tragedia che si è consumata".

"Questi non sono tifosi ma mostri – proseguono gli autori della denuncia – Purtroppo con il loro gesto hanno dimostrato che la povera Tiziana aveva ragione a temere l'esposizione per tutta la vita al pubblico ludibrio e alla cattiveria umana".