Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Parcheggiatore abusivo arrestato in via Marina

  • Scritto da Redazione

parcheggiatore abusivoArresto.
Avendo notato che gli operai di una ditta edile, impegnati nei lavori di ristrutturazione del manto stradale in via Marina, a Napoli, raggiungevano il cantiere con l'automobile, aveva pensato di chiedergli una tariffa forfettaria per il parcheggio abusivo: vale a dire cinque euro a settimana. Gli operai, però, lo hanno ignorato e dopo minacce e violenze subìte, è scattato l'arresto del parcheggiatore abusivo A finire in manette Luigi Esposito, 53 anni.

L'uomo non aveva affatto accettato che gli operai avessero ignorato la sua richiesta tanto è vero che, all'ennesimo rifiuto di pagargli la sosta, aveva forato con un coltello le ruote di una delle macchine e aveva anche schiaffeggiato uno dei lavoratori. Il parcheggiatore abusivo, alla vista della Polizia di Stato, ha provato a fuggire ma è stato arrestato con l'accusa di tentata estorsione aggravata e continuata.