Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Per rubare lo scooter, inseguono e sparano: accade in provincia di Napoli

  • Scritto da Redazione

ladroLa rapina.
In quattro, un 20enne e tre minorenni, nel tentativo di rapinare un giovane dello scooter, lo hanno inseguito tentando di ammazzarlo a colpi di pistola.

 

I carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata e della compagnia di Torre del Greco hanno oggi dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare, una in carcere e l'altra in istituto penitenziario minorile a carico di un 20enne di Torre del Greco e di tre minorenni ritenuti responsabili a vario titolo di tentato omicidio, tentata rapina, porto abusivo di armi comuni e da guerra e munizioni. I quattro sono ritenuti vicini all'associazione camorristica dei "Gallo-Limelli-Vangone", operante tra Trecase, Boscotrecase e Boscoreale.

Agli indagati è stata inoltre riconosciuta l'aggravante delle finalità mafiose. Il tentato omicidio del 21enne avvenne la sera del 27 dicembre a Torre del Greco.

Gli indagati, non riuscendo a raggiungere il 21enne per portare a termine il colpo, avevano deciso di bloccarlo con diversi colpi di arma da fuoco: quello al torace gli ha provocato lesioni gravissime che solo grazie al veloce soccorso del 118 non diventarono letali.

I militari hanno dunque identificato i responsabili del tentativo di rapina e del tentato omicidio; tra loro anche due 16enni ritenuti vicini all'associazione camorristica dei "gallo-limelli-vangone" operante tra Trecase, Boscotrecase e Boscoreale.

Gli indagati avevano la disponibilità di armi e munizioni, tra cui un fucile kalashnikov.