Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Operazione della Guardia di Finanza a Frattamaggiore

  • Scritto da Redazione

guardia finanzaArresti.
Tre persone agli arresti domiciliari e i conti correnti riconducibili a due amministratori di fatto di una società di abbigliamento fallita nel 2017 sequestrati: è questo il risultato delle indagini svolte dai finanzieri di Frattamaggiore (Napoli) che, coordinati dalla sezione Criminalità Economica della Procura di Napoli, hanno notificato le misure cautelari a Pasquale Cristiano, 60 anni, a Cristiano Tammaro, 56 anni e a Pasquale Perna, 50 anni.


I tre sono accusati di avere fraudolentemente trasferito, in danno dei creditori, tutti i beni aziendali in una nuova impresa appositamente costituita, per continuare ad operare nello stesso settore commerciale. Le fiamme gialle hanno accertato numerosi atti di sottrazione del patrimonio sociale a favore dei gestori di fatto e dei rispettivi nuclei familiari, avvenuti anche prima del fallimento. Emersi bonifici per circa 200 mila euro dai conti intestati alla società successivamente fallita in favore dei gestori di fatto e dei rispettivi familiari.

Ansa.it