Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Rifiuti pericolosi nel Parco del Vesuvio

  • Scritto da Redazione

rifiutiRifiuti.
Nella giornata di ieri i carabinieri della stazione di Terzigno hanno scoperto, nel parco nazionale del Vesuvio, un'officina abusiva.

 

I militari hanno operato nell'ambito di servizi svolti per contrastare i reati ambientali. Sono stati contestualmente denunciati una 71enne di Pompei, un 54enne di Torre Annunziata ed una 37enne di Santa Maria la Carità.

Avevano realizzato, in un capannone in località Pozzelle, un'autofficina che non aveva alcuna autorizzazione. I rifiuti speciali pericolosi venivano smaltiti in modo non tracciabile, sversati nell'ambiente circostante.

Trovata, nel corso del controllo, anche la carcassa di un Suv risultato rubato.

I tre sono stati denunciati per ricettazione e smaltimento illecito di rifiuti, mentre l'area è stata sottoposta a sequestro.