Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Il Covid ferma la Coppa della Primavera

  • Scritto da ACI Salerno

61284FA7-1768-4635-BEAB-5C8865D612DCI numeri sempre più drammatici dell'emergenza sanitaria in Campania e le normative ancor più stringenti in tema di prevenzione e distanziamento sociale, hanno indotto l'Automobile Club Salerno e il Comune di Furore a rinviare al prossimo anno la Coppa della Primavera, la gloriosa gara che va da Furore ad Agerola, già programmato per i prossimi 21 e 22 novembre 2020.

"E' con grande rammarico - ha dichiarato il Presidente dell'Aci Salerno Vincenzo Demasi - che, insieme al Sindaco di Furore, Giovanni Milo, abbiamo deciso di rinviare al prossimo anno la Coppa della Primavera. L'entusiasmo per l'organizzazione della gara non si ferma e stiamo già provvedendo a programmare l'edizione 2021 della Coppa della Primavera, auspicando un veloce ritorno alla normalità".

Add a comment

RAFFA: L’ENRICO MILLO VICECAMPIONE D’ITALIA

  • Scritto da Mario D'Amato

Enrico Millo Campioati di SocietàL'Enrico Millo sfiora l'impresa, sia la squadra maschile che con quella femminile, alle Final Four dei Campionati Italiani di Società della specialità Raffa, che si sono svolte sabato 17 e domenica 18 ottobre, a Roma, presso il Centro Tecnico della Federazione Italiana Bocce. La Società di Baronissi, fondata nel 1893 e presieduta dal 1990 da Franco Montuori, infatti, ha concluso la stagione, resa lunghissima dall'emergenza Covid-19, con due argenti.

Nello specifico, la Millo Ladies – giunta fino in fondo alla competizione, alla prima partecipazione –, dopo aver sconfitto con un netto 5-1 la SOMS Oristano in semifinale, ha ceduto il passo, nella sfida decisiva per il titolo, alle più esperte rivali dell'Osteria Grande di Bologna, che con un 5-0 si sono laureate Campioni D'Italia.

La squadra maschile, invece, che ha chiuso la regular season al primo posto del Girone 1 della Serie A, in semifinale ha avuto la meglio sugli abruzzesi della Nova Inox Mosciano; il sogno di conquistare il primo storico scudetto della Millo si è poi infranto, domenica mattina, nella finalissima contro la Boville. La società laziale, capolista del Girone 2, dopo aver battuto i trevigiani della Fashion Cattel, ha messo in bacheca il tricolore superando i campani con il punteggio di 5-2.

"Il bilancio è più che soddisfacente – ha dichiarato il presidente nonché tecnico della Millo, Franco Montuori –. Portare entrambe le squadre in finale è un ottimo risultato. Probabilmente l'emozione e anche il ritmo di vita pressante di questi giorni, a cui non siamo abituati, ha inciso sulle nostre prestazioni. Ci hanno penalizzato anche i campi che erano molto scorrevoli; in ogni caso, non abbiamo giocato sui nostri standard."

Fondamentale, nel corso della manifestazione, è stato il contributo dell'intera delegazione della Enrico Millo, soprattutto per la gestione tecnica delle due finali, che si sono svolte in contemporanea; era presente a Roma anche il presidente della Fib Campania, Antonio Barbato.

Archiviato questo capitolo la Millo guarda già al futuro:

"Metterei la firma sin d'ora – ha concluso il presidente Montuori –, pur di arrivare, anche nella prossima stagione, in finale con entrambe le squadre."

Add a comment

LA SQUADRA MASCHILE E LE LADIES DELL’ENRICO MILLO IN CORSA PER LO SCUDETTO DELLA RAFFA

  • Scritto da Mario D'Amato

Final Four Raffa

L'Enrico Millo sarà tra le società protagoniste delle Final Four che, sabato 17 e domenica 18 ottobre, a Roma, presso il Centro Tecnico della Federazione Italiana Bocce, assegneranno lo scudetto della specialità Raffa.

La società di Baronissi, fondata nel lontano 1893, e attualmente presieduta da Franco Montuori, ha centrato già un risultato eccellente conquistando un posto tra le migliori quattro d'Italia sia con la squadra maschile che con quella femminile.

In particolare, i ragazzi capitanati da Francesco Santoriello hanno chiuso al primo posto il Girone 1 della Serie A e saranno dunque testa di serie insieme ai laziali della Boville, capolista del Girone 2. Le altre squadre in gara, che hanno ottenuto la qualificazione vincendo il turno di playoff, sono i trevigiani della Fashion Cattel e gli abruzzesi della Nova Inox Mosciano.

Il roster della Millo, composto esclusivamente da atleti campani, annovera tra le sue fila Mario Scolletta, Antonio Noviello, Raffaele Ferrara, Giuseppe Cappuccio e il campioncino Pasquale Sequino, e sarà guidato da Franco Montuori che, oltre ad essere presidente, con grande passione ricopre anche l'incarico di tecnico: "Siamo pronti e sappiamo che la nostra squadra è temuta. I ragazzi devono giocare sui loro standard senza cercare di strafare: dobbiamo scendere in campo tranquilli, rispettando sempre l'avversario, e con la consapevolezza di poter arrivare fino in fondo."

Il presidente Montuori, sebbene abbia ancora qualche dubbio di formazione da sciogliere, ha le idee chiare riguardo alla strategia da adottare per mettere in difficoltà i rivali: "Ho intenzione di proporre qualche formazione d'assalto: iniziare un incontro come un pugile che, appena sale sul ring, assesta immediatamente un colpo deciso all'avversario può permetterci di indirizzare la sfida nel verso giusto."

La squadra femminile della Millo, capitanata da Teresa Rescigno, invece, è nata nell'ambito di un progetto partito appena un anno fa, e dopo essersi imposta nel raggruppamento che includeva le toscane della Cortona Bocce e le abruzzesi della Egidio Tucceri, ha superato nel successivo turno ad eliminazione diretta le siciliane della Ponte Ammiraglio di Palermo. A Roma, la Millo Ladies si contenderà il titolo con la SOMS Oristano, l'Osteria Grande Bologna e la Fontespina Macerata.

"All'inizio della preparazione – ricorda il presidente Montuori – ho notato che le ragazze giocavano già abbastanza bene. Ci siamo concentrati su alcuni particolari tecnici da migliorare, e loro mi hanno dato grandi soddisfazioni: hanno cominciato a fare tre allenamenti a settimana ed è davvero tanto tenendo in considerazione i mille impegni, domestici e lavorativi, delle donne. E i risultati sono arrivati subito."

Per quanto riguarda il programma del grande evento targato Fib, venerdì pomeriggio è in programma il sorteggio degli accoppiamenti delle semifinali, che si svolgeranno sabato, a partire dalle 10:00. Domenica, invece, si disputeranno le finalissime che, dalle 09:00 alle 10:15, saranno trasmesse in diretta su RaiSportHD e a seguire sul sito di Raisport.

Add a comment

ACI SALERNO Rinvio Slalom Città di Tramonti

  • Scritto da Giovanni Caturano

Slalom Città di TramontiL'Automobile Club Salerno, con grande rammarico, comunica il rinvio dello Slalom Città di Tramonti, già programmato per i prossimi 24 e 25 ottobre 2020.

L'aumentare dei casi di Covid19 in provincia di Salerno, e più in generale in Campania, e le sempre più stringenti normative sul distanziamento sociale hanno indotto l'ACI Salerno e il Comune di Tramonti a rinviare al prossimo anno la manifestazione sportiva.

"Abbiamo aspettato fino all'ultimo momento - ha dichiarato il Presidente dell'Aci Salerno Vincenzo Demasi - auspicando che la situazione sanitaria potesse migliorare. Ma ora, in pieno accordo con il Comune di Tramonti, abbiamo dovuto, con profondo rammarico, decidere per il rinvio della gara".

Già dai prossimi giorni, l'Automobile Club Salerno e il Comune di Tramonti saranno al lavoro per programmare al meglio l'edizione 2021 dello Slalom di Tramonti.

 

Add a comment

Elezione degli organi sportivi ACI mercoledì 14 ottobre

  • Scritto da ACI Salerno

AciSport Salerno copyMercoledì 14 ottobre 2020 dalle ore 17.00 alle ore 20.00 presso la sede dell'Automobile Club Salerno, con ingresso al piano terra in Corso Garibaldi 100, sarà aperto, nel rispetto delle normative anti Covid19, il seggio per le elezioni per il rinnovo degli Organi Sportivi ACI, per l'elezione dei Rappresentanti dei Conduttori, Tecnici, Scuderie, Organizzatori e Ufficiali di gara.

Hanno diritto di voto i maggiorenni titolari di licenza sportiva ACI rinnovata entro il 30 settembre 2020, a condizione che siano stati titolari di licenza sportiva ACI anche nel 2019.

Potranno votare presso l'Automobile Club Salerno i titolari di licenza che risiedono in provincia di Salerno e che esibiscono agli scrutatori un documento di identità personale e la tessera sportiva 2020 (in originale o in fotocopia o l'attestato provvisorio di licenza).

In caso di mancata presentazione del documento di identità l'interessato non potrà votare.

Il bando con cui sono state indette le elezioni, il Regolamento di Organizzazione e Funzionamento delle Attività Sportive dell'ACI ed il Disciplinare, contenente le procedure operative per lo svolgimento delle citate elezioni, sono stati pubblicati sul sito internet ufficiale delle Attività Sportive dell'ACI.

Add a comment