Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

La replica del Movimento 5 stelle al PD: "In Campania, perchè votare PD?"

  • Scritto da Redazione

maxresdefaultArriva la replica del Movimento 5 stelle alle primarie PD in Campania.
"Ma il PD, con la candidatura di De Luca a Presidente della Regione Campania, scherza o fa sul serio? Sono passati poco più di 24 mesi da quando il Partito di Renzi ha votato la Legge Severino. Sostenendo la candidatura di De Luca, il PD sconfessa il proprio voto sulla Severino e rischia di violarla". A dirlo è Valeria Ciarambino, candidata presidente per il Movimento 5 Stelle in Campania alle prossime Elezioni Regionali.

Add a comment Leggi tutto: La replica del Movimento 5 stelle al PD: "In Campania, perchè votare PD?"

Città Metropolitana: e se invece delle Municipalità avessimo i distretti?

  • Scritto da Rosalia Gigliano

cittametropolitanaNuovo riassetto per la “Città Metropolitana” di Napoli: l’organo amministrativo, ora nascente, ha bisogno ancora di un nuovo iter organizzativo.

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, entra nel dibattito in corso per la piena attuazione della legge sulla città metropolitana, rilanciando una proposta che vede la cancellazione delle attuali municipalità sostituite dai distretti.

Add a comment Leggi tutto: Città Metropolitana: e se invece delle Municipalità avessimo i distretti?

Sette consiglieri regionali rinviati a giudizio

  • Scritto da Redazione

regione campaniaConsiglieri regionali campani rinviati a giudizio.
Cinque consiglieri in carica e due ex consiglieri sono stati rinviati a giudizio nell'ambito dell'inchiesta sulle irregolarità nei rimborsi in Campania. Lo ha deciso il gup, Francesco De Falco Giannone che ha accolto la richiesta del pm, Giancarlo Novelli. Processo dal 5 maggio. Le accuse a vario titolo sono peculato e truffa. I consiglieri sono Massimo Ianniciello, Sergio Nappi, Ugo de Flaviis, Gennaro Salvatore e Raffaele Sentiero. Gli ex Pietro Diodato e Angelo Polverino.

Add a comment