Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

RINNOVO DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI SALERNO

  • Scritto da Comitato commercialisti

odine commercialistiCon l'avvicinarsi della scadenza del mandato dell'attuale Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno, professionisti e tre delle principali Associazioni di Categoria si ritrovano compatte nel riproporre il progetto partecipativo di costruzione e condivisione della governance dell'Ordine nato cinque anni fa con il motto "Uniti per la professione".

Una scelta di coerenza e continuità con il percorso innovativo di formazione dei rappresentanti della categoria già premiato alle precedenti elezioni ordinistiche e frutto di un confronto trasversale sempre aperto e costruttivo sulle esigenze più pregnanti delle diverse anime della categoria. Un progetto in cui confluiscono l'Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno (UGDCEC), l'Associazione Impegno e Passione – Accademia Italiana dei Dottori Commercialisti Salerno (AIP-ANDOC Salerno), l'Associazione Dottori Commercialisti (ADC) e molti professionisti non iscritti alle associazioni sindacali suindicate nell'ottica di una sentita necessità di affrontare e gestire in modo armonico l'interesse, i diritti e i doveri della professione.

Per condividere con tutti gli iscritti il progetto e acquisire idee e proposte per il miglioramento dell'Ordine salernitano è stato promosso un incontro pubblico per lunedì 14 settembre, alle ore 16 presso il Saint Joseph Resort in via Allende a Salerno.

Nell'occasione sarà contestualmente costituito il Comitato che vaglierà le potenziali candidature e la composizione di una lista dinamica e rappresentativa delle diverse anime della categoria, ancora una volta espressione di una procedura elettorale democratica aperta a tutti i commercialisti desiderosi di mettersi a disposizione nell'interesse della professione per il prossimo quadriennio 2021-2024.