Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

AMALFI, L'AMMINISTRAZIONE RIFINANZIA LA MISURA IN FAVORE DEI LAVORATORI STAGIONALI

  • Scritto da Daniele Milano

Amalfi

L'Amministrazione Comunale di Amalfi, guidata dal Sindaco Daniele Milano, ha rifinanziato – con ulteriori 60mila euro di fondi di bilancio – la misura per l'erogazione di un contributo straordinario in favore di lavoratori stagionali e a tempo determinato, in condizione di disoccupazione.

Viene così riproposto il bando promosso nello scorso novembre per consentire una più ampia partecipazione di potenziali beneficiari. In quella occasione, furono presentate 184 istanze e, tra queste, 120 furono ritenute immediatamente ammissibili al beneficio, le altre escluse per carenza documentale o mancanza dei requisiti.

Il nuovo bando pertanto è rivolto esclusivamente a coloro i quali non siano stati già ritenuti "ammissibili" a seguito del precedente avviso pubblico, promosso nel mese di novembre 2020.

La misura prevede – parimenti a quella promossa a novembre scorso – l'erogazione di un contributo straordinario di € 300,00 mensili, per un massimo di tre mesi, aumentati ad € 400,00 mensili, per un massimo di tre mesi, per i disoccupati nel periodo dal 01/06/2020 al 31/10/2020, aumentabili di € 50,00 per il coniuge a carico e di € 50,00 per ogni figlio a carico di età inferiore ai 13 anni, in favore dei lavoratori stagionali e/o a tempo determinato in possesso di determinati requisiti esplicitati sul sito del Comune al link http://bit.ly/2Lq2OZd, dove è disponibile anche l'avviso completo e la modulistica.

Tutti coloro che intendono partecipare all'assegnazione del contributo dovranno compilare l'apposita istanza, secondo i moduli di domanda "A" e "B" e, consegnarla entro e non oltre il giorno 19 febbraio 2021 presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Amalfi, mediante consegna a mano oppure tramite PEC all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .