Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Uccide la moglie e scrive su Facebook: Sei morta t...

  • Scritto da Redazione

Cosimo Pagnani-2Orrore a Postiglione, nel salernitano. Cosimo Pagnani, 32enne di Sicignano degli Alburni, ha ucciso a coltellate l'ex moglie di 34 anni, Maria D'Antonio, dopo una violenta lite, intorno alle ore 19. L'autore dell'omicidio è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Eboli: ferito ad un ginocchio, adesso è piantonato in ospedale. L'episodio si è verificato a casa della donna, a 4 km dal centro di Postiglione.

I militari, una volta raggiunta l'abitazione, hanno trovato il 32enne e la donna che era a terra già priva di vita. L'uomo ha annunciato su Facebook l'insano gesto scrivendo: "sei morta t..." I carabinieri, al comando del capitano Alessandro Cisternino, stanno verificando se l'autore della scritta sia proprio l'assassino o un'altra persona.

 

L'uomo è stato trovato nell'abitazione dove è stata uccisa la donna dai carabinieri della Compagnia di Eboli diretti dal Capitano Alessandro Cisternino. Era agitato e stava cercando di tamponare il sangue che usciva copiosamente da una ferita al ginocchio procuratosi nel corso della colluttazione. La donna, infatti, è stata uccisa con un coltello utilizzato per lavori da agricoltore.

Dopo essere stato portato in ospedale per le medicazioni, l'omicida non ha fornito nessuna informazione al pm della Procura di Salerno sui motivi del folle gesto avvenuto a seguito di una lite. Al momento è stato trasferito nel carcere di Fuori, a Salerno. Si attenderà domani quando comparirà davanti al gip per vedere se dirà qualcosa. I Carabinieri della Compagnia di Eboli proseguono le indagini.