Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Alimenti di moda per il 2019? Le novità

  • Scritto da Redazione

pompelmiPer dimagrire.
Grazie all'uso dell'intelligenza artificiale e all'analisi dei dati in rete, un gruppo di esperti ha scoperto negli Stati Uniti quali cibi andranno di moda nel 2019: tra i risultati ci sono prodotti come l'alga spirulina, e il latte d'avena, ma anche il vino arancione.

 

La ricerca è stata condotta dalla società americana LatentView Analytics, che ha analizzato le conversazioni online per scoprire i nuovi prodotti di cui le persone parlano in rete, muovendosi su termini e categorie popolari come 'vegan' e 'sostenibilità'. Sono stati presi poi in considerazione influencer, social, brevetti depositati e numero di recensioni positive dei consumatori.

Tra i prodotti emergenti, la ricerca segnala snack e alimenti a base di Cbd, derivato dalla pianta della cannabis non allucinogeno.Gli amanti del vegan e del cibo gluten free, invece, potranno affidarsi al Water Lily Seed, alimento indiano sul quale si è scatenata la curiosità dei consumatori facendo registrare un picco del +30% nelle ricerche online. Nello stesso filone si inserisce il Popped Water Lily Seed, composto con semi di una pianta originaria dell'Asia estremamente ricco di proteine e senza glutine. Come non citare infine il Vegan Jerky? Questa salsa a base di melanzane, cocco, funghi, alghe e soia sta letteralmente dilagando nel mercato americato (+600%) anche grazie al ritrovato interesse per l'alimentazione vegana.

Chi ha intenzione di perdere peso e preferisce dei pasti leggeri, troverà un valido alleato nel Mct oil, un distillato di cocco e altre fonti naturali. Il concentrato può essere bevuto oppure usato come additivo in caffè, frullati e altre bevande. La novità più sorprendente è però caratterizzata dal vino arancione: lo strano colore della bevanda è dovuto al fatto che le uve restano a contatto con le bucce durante il processo di fermentazione. Tra i frutti, infine, citiamo il melone subtropicale monkfruit, ricco di principi nutrienti e leggero.

Insomma, se nel 2019 volete sperimentare in fatto di dieta, questi consigli potrebbero rivelarsi molto utili. Se invece siete tradizionalisti, non vi resta che affidarvi a fonti più classiche: d'altro canto, nessuno mette in dubbio che evergreen come pasta, carne e pesce resteranno sulla cresta dell'onda anche nei prossimi mesi.

Dilei.it