Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Napoli: acqua potabile dai rubinetti. Ma non tutti lo sanno

  • Scritto da Redazione

rubinettoAcqua pulita.
I dati sono senza dubbio destinati a far riflettere: il 99,9% dell'acqua fornita da Abc alla condotta idrica di ogni edificio di Napoli è perfettamente potabile e salutare e, in base ai controlli condotti dal laboratorio Al.Ecosrl, si può affermare che è perfettamente potabile e salutare anche il 95-96% dell'acqua che sgorga da ogni singolo rubinetto delle case della nostra città.

 

Attenzione: la forbice tra i dati dell'acqua fornita da Abc e quella che esce dai rubinetti di casa dipende dalle condizioni delle condutture interne dei condomini che qualche volta non sono al massimo, ma potrebbero essere ricondotte alla massima efficienza con interventi rapidi, semplici ed economici.

In ogni caso i dati, che saranno al centro della seconda edizione del "Forum dell'economia circolare e sostenibile" di Anea, l'Agenzia Napoletana Energia e Ambiente, evidenziano che l'acqua del rubinetto della nostra città non è buona ma davvero ottima da bere anche se quasi 7 napoletani su 10 (67%) spendono in media ben 400 euro l'anno per bere acqua imbottigliata, con inevitabili conseguenze in termini di produzione di enormi quantità di rifiuti di plastica.

Per chi vuole conoscere dettagliatamente i dati dell'acqua all'ingresso dei condomini, grazie all'impegno di Anea, circa 30 laboratori di Napoli e provincia accreditati effettueranno le analisi di controllo con uno sconto: 130 euro per condominioinvece di 150 euro: una cifra irrisoria divisa tra i vari condomini, che potrebbe avere consistenti ricadute in termini di risparmio annuo laddove poi si decidesse di bere l'acqua del rubinetto e di non acquistare più quella imbottigliata.