Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Concorso per infermieri all’Azienda Ospedaliera S.Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona

  • Scritto da USB

B5BEFE06-F46D-46DB-BE94-39194E3192DDI comunicati stampa di CISL e CGIL sul concorso per Infermieri all'Azienda Ospedaliera Universitaria "S. Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona che chiedono la sospensione delle procedure concorsuali.

La USB diversamente ritiene che il concorso se fatto in sicurezza si può e si deve fare.
CISL e CGIL si schierano in maniera del tutto pretestuosa usando l'emergenza sanitaria contro il concorso per Infermieri all'A.O. "Ruggi d'Aragona" di Salerno.
E' impensabile che proprio per la grave situazione di emergenza sanitaria che sta investendo la Campania si possa pensare di rimandare un concorso che darebbe un po' di respiro alla struttura sanitaria.

Ma la manovra è abbastanza chiara. Al concorso parteciperebbero anche gli infermieri precari che hanno risposto agli avvisi pubblici degli ultimi anni e che oggi prestano servizio proprio nei reparti Covid. Una grossa sacca di precariato che uscirebbe dal ricatto costante e dallo sfruttamento.

L'USB afferma che il concorso debba essere fatto in tempi brevissimi garantendo innanzitutto tutte le misure di sicurezza sanitaria necessarie, sulle quali vigileremo, e che vada fatta una valutazione anche su un eventuale aumento dei numeri di vincitori e idonei in modo di poter avere una sacca di infermieri che possa coprire le carenze occupazionali strutturate da anni e ancora piu problematiche proprio in questa fase delicata.