Polvere ostinata, così la eliminerai per sempre anche dai posti più difficili: trucchetto semplice alla portata di tutti

Volete eliminare la polvere ostinata anche dai posti più difficili? Ecco un trucchetto semplice e alla portata di tutti, non sbaglierete più

Quando si tratta di pulire la propria casa, è bene non trascurare nemmeno il minimo dettaglio. Questo perché vivere in un ambiente sano e profumato ci permette di star meglio con noi stessi a livello mentale, con un benessere garantito da diverse ricerche scientifiche. Ma non solo perché, chiaramente, andando a pulire regolarmente ogni stanza e mobile si vanno ad eliminare eventuali germi e batteri nocivi per la nostra salute.

Con questo trucco dite addio per sempre alla polvere
Come rimuovere la polvere ostinata da casa vostra (lastampadelmezzogiorno.it)

Uno dei problemi maggiori riguarda la polvere ostinata. Magari quella che si trova negli angoli o nelle fessure, quasi impossibile da togliere o che si riforma pochi giorni dopo aver pulito tutto. Cosa bisogna fare in questi casi? Esiste una trucchetto tanto semplice quanto efficace che farà sicuramente al caso vostro, provatelo subito e potrete dormire sonni tranquilli senza più alcun tipo di problema di questo genere.

Polvere ostinata, il trucco per eliminarla anche dai posti più difficili

Non sapete più come fare per rimuovere la polvere ostinata dalle stanze e dai mobili di casa vostra? Allora dovete assolutamente conoscere questi trucchetti, vi torneranno utili sin da subito e potrete dire addio per sempre allo sporco. Anche nei posti più difficili e dove vi sembrava impossibile spolverare tutto.

Fate così e la polvere in casa non sarà più un problema
Dite addio alla polvere con questi trucchetti geniali (lastampadelmezzogiorno.it)

Partiamo dal soffitto. Vi basta prendere una scopa bella lunga, capovolgerla e poi passarla su tutto il soffitto con movimenti lenti e regolari. Stando attenti in particolare agli angoli e alle plafoniere o lampadari. Per i mobili e le superfici, invece, potete pensare di mettere tutti gli oggetti in un cartone e poi di pulire con un detergente naturale formato da acqua, aceto bianco, olio d’oliva e 2 cucchiai di succo di limone. Prendete un panno in microfibra da immergere e il gioco è fatto.

Ma passiamo al principale problema, ossia gli spazi stretti. Qui vi basta prendere uno spazzolino da denti che non usate e immergerlo in acqua calda. Passatelo in tutti gli spazi che non riuscite a pulire, per poi eliminare la polvere che fuoresce con un altro panno. Infine ci sono i pavimenti, l’ultima parte ma una delle più importanti. Potete sfruttare vecchi calzini e collant che, con la loro stoffa, riusciranno a trattenere la polvere e vi aiuteranno ad eliminarla. Basta avvolgere la calzatura attorno ad una scopa e poi passarla per tutta la superficie del pavimento.

Impostazioni privacy