Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

LA ENRICO MILLO PERDE LO SCONTRO DIRETTO CON LA TME 88 CODOGNESE

  • Scritto da Mario D'Amato

Enrico Millo 2022

Brutto passo falso per la Enrico Millo che potrebbe risultare decisivo nella lotta per la salvezza. La squadra di Baronissi, sabato 14 maggio, è stata sconfitta 5-3, a Codogno, nello scontro diretto con la TME 88, valido per la diciassettesima giornata del Campionato di Serie A della Raffa.

A determinare l'esito dell'incontro sono state le sfide del primo turno di gioco, dominato dai padroni di casa. L'individualista della Millo, Raffaele Ferrara, ha avuto la peggio nel doppio confronto con Nicolò Lambertini, così come, sull'altra corsia, la formazione ospite composta dal capitano Francesco Santoriello, Antonio Noviello e Mario Scolletta ha ceduto il passo, in entrambi i set di terna, ai rivali Bagnoli, Porrozzi e Russo. Nella seconda parte del match, i ragazzi guidati dal tecnico Massimo Fiore hanno alzato il livello della prestazione per provare a strappare quantomeno un pari agli avversari, tuttavia non sono riusciti nell'impresa, conquistando tre dei quattro set di coppia.

Quando mancano solo cinque giornate al termine della regular season, la compagine del presidente Franco Montuori è stata nuovamente scavalcata in classifica dalla Oikos Fossombrone che, con il successo sul campo della Civitanovese, è balzata al quartultimo posto con 18 punti, superando anche l'Accessori Moda Kennedy. Il team nolano, che sta vivendo un periodo difficile, ha subito una sconfitta interna per mano dei sardi della Galligel Sestu, che si sono imposti per 2-6; seppur con un match da recuperare, la squadra del presidente Antonio Ferrante adesso è terzultima a quota 17, in piena zona retrocessione.

A complicare il quadro per le squadre campane è la circostanza che la Fontespina, al momento quintultima (21 punti) e con un incontro in meno, comincia ad avere un significativo vantaggio sulle inseguitrici. Qualora, al termine del campionato, il margine dovesse essere superiore ai tre punti, il regolamento prevede che non si disputino i play-out e, dunque, la retrocessione diretta anche per la quartultima.

Importantissimo per le sorti della stagione sarà il prossimo turno, in programma sabato 28 maggio, che prevede due fondamentali scontri salvezza: la Enrico Millo ospiterà la Oikos Fossombrone mentre la Fontespina farà visita alla Kennedy.