Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Presunta evasione fiscale per Vincenzo Schiavone il re della sanità privata

  • Scritto da Redazione
guardia-di-finanza1Attraverso cessioni di quote societarie rivelatesi poi fittizie sarebbe riuscito a sottrarsi al pagamento di debiti per 4,5 milioni di euro verso l'erario. Per questo motivo la Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato su ordine del gip del tribunale partenopeo beni immobili e conti correnti bancari all'imprenditore della sanità Vincenzo Schiavone, vicepresidente di Confindustria Caserta e titolare di numerose cliniche convenzionate con il servizio sanitario nazionale sul litorale domitio, tra cui la Pineta Grande di Castel Volturno.

L'indagine è stata coordinata dalla terza sezione della Procura della Repubblica di Napoli competente per i reati di criminalità economica. Schiavone è indagato insieme a due suoi stretti collaboratori, Eliseo Izzo e Costantino Salvatore Tennerello, per sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte e truffa aggravata ai danni di enti previdenziali per il mancato pagamento dei contributi. Add a comment Leggi tutto: Presunta evasione fiscale per Vincenzo Schiavone il re della sanità privata